Excite

Donna crocifissa a Firenze, arrestato il killer: "Sono un uomo finito"

  • Getty Images

Si è arrivati in tempi rapidi, come auspicato sia dalle autorità che dall’opinione pubblica subito dopo la notizia del barbaro omicidio di Firenze, all’arresto del responsabile delle violenze ai danni delle prostitute nella periferia tra il capoluogo toscano e Scandicci.

Ragazza crocifissa a Firenze, torna l'incubo del mostro. Gli abitanti: "Un anno fa episodio simile"

Si chiama Riccardo Viti ed ha 55 anni, di mestiere idraulico, la persona che stamattina è finita in manette e sembra aver confessato la propria colpevolezza davanti ai poliziotti sopraggiunti nella sua abitazione, non lontano dall’ospedale di Careggi, per portare a compimento l’operazione di fermo su ordine della Procura.

Sono finito, nessuno mi salva più ormai” avrebbe detto l’arrestato una volta ricevuta la visita degli agenti in casa, a conferma della probabile esistenza di diversi elementi schiaccianti a proprio carico.

Immediata la reazione del ministro dell’Interno in carica Angelino Alfano, pronto a salutare con entusiasmo la novità ed a congratularsi con la Polizia e i Carabinieri per l’efficace lavoro svolto in supporto degli inquirenti: “Le prove sono inconfutabili scrive il numero uno del Viminale in un tweet, prima di esprimere il personale apprezzamento per l’opera degli uomini in divisa che ogni giorno proteggono i cittadini.

Simile il tono delle dichiarazioni rilasciate dal questore Raffaele Micillo, fermo nell’assicurare ai cittadini della città toscana l’esito positivo delle ricerche della bestia (così era stato definito il seviziatore di Andrea Cristina Zamfir e di altre donne straniere ma anche italiane), al termine di un blitz programmato ed eseguito alla perfezione dalla squadra mobile di Firenze.

Decisive, ai fini dell’identificazione di colui che quasi sicuramente si è macchiato dell’atroce crimine della crocifissione della ragazza rumena sotto il cavalcavia di Ugnano, si sono rivelate le testimonianze di alcune vittime di torture fisiche e abusi sessuali verificatisi nella stessa zona nel corso degli ultimi anni e rimasti impuniti.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017