Excite

Dudù, il veterinario dopo la denuncia dell'Aidaa: "Sta bene, aspetta la sua prima volta..."

  • Getty Images

All’inizio sembrava solo una delle solite boutade paradossali ad uso e consumo del duo Cruciani-Parenzo de "La Zanzara", ma la discesa in campo del veterinario di fiducia ha spazzato via ogni residuo dubbio: la polemica sullo stato di salute del barboncino Dudù è una cosa seria e sembra aver infastidito non poco i diretti interessati.

Dudù con Francesca Pascale e Silvio Berlusconi: la foto fa il giro del web

L’ormai famoso cane di Francesca Pascale, secondo quanto aveva riferito ieri un rappresentante dell’associazione Aidaa, andrebbe tutelato da eventuali fattori di stress derivanti, probabilmente, anche da un’alimentazione sbagliata in quanto ricca di dolciumi.

La tesi dell’esponente animalista si fonda su una “confessione” resa alla sua organizzazione da alcune collaboratrici di Palazzo Grazioli, evidentemente preoccupate delle condizioni dell’animale, sfamato a quanto pare con abbondanti dosi di pasticcini in barba alle tradizionali prescrizioni veterinarie per la dieta canina. Accuse gratuite e strumentali o sincere preoccupazioni dettate da un sano intento di difesa del simpatico amico a quattro zampe?

Naturalmente, in un contesto particolare come quello di casa Berlusconi, tutto rischia di essere ridotto a gossip o peggio ancora a polemica politica, con effetti devastanti sul merito delle questioni. Alle argomentazioni esposte a Radio 24 dal portavoce dell’Aidaa, convinto della necessità di un’ ispezione dell’Asl nella residenza romana del Cavaliere per controllare le condizioni del cane, ha risposto nel giro di mezza giornata Federico Coccia, veterinario di fiducia della coppia Pascale-Berlusconi. Dudù non soffre di depressione e mangia croccantini di carne secondo un regime alimentare equilibrato”, assicura il noto professionista romano intervenendo alla trasmissione di Rai Radiodue “Un giorno da pecora”.

Serviranno queste precisazioni per chiudere il curioso caso del barboncino “presidenziale”? Le ironie del popolo della rete, come è ovvio, non potranno che trarre ulteriore linfa da qualche altro passaggio dell’intervista radiofonica del veterinario di Palazzo Grazioli, che si è soffermato sul rapporto di Dudù con gli illustri proprietari: “Quando suona il cellulare di Berlusconi, il cane abbaia e questo dimostra che non è depresso. Il capobranco, comunque, è Francesca Pascale, che lo porta anche a fare i bisogni. Non è castrato ma si è ancora riprodotto, perchè è troppo giovane per l'accoppiamento.

Nulla di particolare o di scandaloso naturalmente, ma quanto basta a regalare preziosi spunti per future battute e vignette, su quelli che da un po’ di tempo a questa parte sono diventati, volenti o nolenti, “facili” bersagli della satira nazionale.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017