Excite

E' morto Brian Haw, il pacifista accampato a Westminster

  • Foto:
  • ©LaPresse

In segno di protesta viveva da dieci anni di fronte al Parlamento britannico a Londra. Ma adesso un tumore ai polmoni se lo è portato via. Così è morto Brian Haw, 62 anni, pacifista in lotta prima contro le sanzioni economiche che avevano causato decine di migliaia di vittime tra la popolazione irachena senza intaccare in alcun modo il regime di Saddam Hussein, poi per tenere alta l'attenzione contro la guerra in Afghanistan ed infine contro l'intervento in Iraq.

Haw si è spento in Germania dove si era recato per poter beneficiare di cure mediche. Ma nulla è stato possibile fare. Dopo aver combattuto dieci anni contro le guerre, il pacifista non ce l'ha fatta. Il tumore al polmone che lo avava colpito se l'è portato via. A rendere nota la notizia della morte la famiglia del pacifista che per un decennio ha vissuto accampato in una tenda in sit-in permanente davanti al Parlamento di Westminster. Affidandosi a un messaggio su Internet i famliari dell'uomo hanno fatto sapere: 'Ci ha lasciato nel sonno senza soffrire dopo una lunga e dura battaglia'.

La protesta di Haw era iniziata il 2 giugno del 2001. Da quel giorno le autorità avevano più volte tentato di allontanarlo, approvando anche una legge che impediva ogni manifestazione nel raggio di un chilometro dal Parlamento; nel 2006 venne allontanato dalla polizia, ma l'Alta corte stabilì che rimuoverlo con la forza era una violazione ai suoi diritti. Nel 2007 fu nominato figura politica 'più entusiasmante dell'anno'.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017