Excite

Eclissi totale di Luna: il 28 Settembre 2015 il Satellite si avvicina e il cielo si spegne

  • Facebook

di Simone Rausi

Sarà un’eclissi di Luna davvero spettacolare quella che si attende per Lunedì 28 Settembre. Per la prima volta, dopo diversi anni, il disco candido del satellite terrestre verrà messo in ombra dal nostro Pianeta. Uno spettacolo che – Australia esclusa – sarà visibile in quasi ogni parte del mondo e che ha già catalizzato l’attenzione di appassionati ed esperti. Peccato che per vederlo bisognerà fare le ore piccole: si comincia alle 3 di notte e si raggiunge il culmine alle porte dell’alba…

L’ultima eclissi di Luna

Ma cosa vedremo esattamente? Beh, innanzitutto una Luna davvero enorme. Il satellite si troverà infatti al perigeo e cioè al punto di minima distanza dalla Terra (solo 3574mila chilometri rispetto agli infiniti 384mila che ci separano quando la Luna si trova all’apogeo). Potremmo quindi vedere la Luna 27mila chilometri più vicina, ma non vedremo il classico disco bianco. La Luna si troverà infatti perfettamente allineata tra il Sole e la Terra e verrà messa “in ombra” proprio da quest’ultima…

A partire dalle 3.07, il disco lunare comincerà a farsi più scuro. L’ombra avanzerà sul satellite fino a “mangiarselo del tutto” alle 4.01. A quel punto il cielo si troverà immerso nell’oscurità per circa un’ora e mezza. Alle 5.24 si comincerà a riaffacciare la parte chiara che diventerà totale alle 6.27. Insomma, come dicono i detti della saggezza popolare “la notte sarà più scura prima dell’alba”. Gli orari fanno riferimento al nostro orologio. I più fortunati saranno i brasiliani che potranno ammirare lo spettacolo nel suo massimo splendore a mezzanotte circa. Sfortunati gli Australiani che – come fossero sotto un altro cielo – non vedranno nulla di tutto ciò e non si accorgeranno praticamente di niente. Quando si dice essere dall’altra parte del mondo…

L’evento non si verificava da 4 anni circa. Questa volta però, la valenza è maggiore in quanto la Luna andrà in eclisse nella costellazione dei Pesci, una porzione di cielo senza stelle luminose. La temperatura della Luna passerà da +130°C a -100°C e la luminosità scenderà dalla magnitudine -12,7 alla magnitudine -2,5 ma il nostro occhio – che si abitua in fretta – non avrà la percezione della più totale scomparsa. L’ultima volta che la Luna sparì del tutto dai cieli pare sia datata 18 maggio 1761.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017