Excite

Ecoparrucchieri? Si può

Il direttore del Kyoto club, Sergio Andreis, con L'Oreal professionnel e Federparchi ha lanciato un progetto volto a risparmiare la metà dell'emissione di anidride carbonica prodotta dal lavoro dei 150mila parrucchieri presenti in Italia. Ad oggi il loro lavoro produce ben 800mila tonnellate di anidride carbonica.

Andreis ha spiegato: "Con l'ecodecalogo che abbiamo proposto si può evitare di consumare fino all'80 per cento dell'energia usata per illuminare i saloni e fino a due terzi dell'acqua usata per i lavaggi, 365 mila litri per un salone medio". Ai corsi di formazione proposti hanno già aderito 600 parrucchieri, 4mila hanno detto di essere interessati.

Con alcuni piccoli e semplici accorgimenti risparmiare non è poi così dificile. Ad esempio si possono acquistare apparecchi elettrici di classe A+; controllare la climatizzazione; aumentare la raccolta differenziata; spegnere sempre phon e piastre quando non vengono usati.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016