Excite

Emergenza rifiuti, a Terzigno i limoni mutanti

Silvio Berlusconi aveva promesso una Napoli pulita in tre giorni, ma i cittadini stanno attendendo ancora l'ennesimo miracolo, mentre continuano gli scontri e le manifestazioni a Terzigno e a Giuliano contro l'apertura delle discariche.

Il video degli scontri di Terzigno

Sono vari e tanti i comitati che si organizzano per esporre la propria rabbia e la propria preoccupazione, soprattutto per quanto riguarda la salute degli abitanti della zona. A confermare la pericolosità, di avere un'aerea di smaltimento rifiuti sotto casa, c'è l'avvocato Maria Rosaria Esposito del Comitato Cittadino di Boscotrecase, che su Facebook e sul suo blog ha postato le immagini dei prodotti della terra del paese vesuviano.

Un limone che cresce deformato, mele col morbillo e le pere raggrumate come da un virus, questi sono i frutti che crescono in quelle zone e chissà cosa potrà accadere al comune cittadino che respira quell'aria malsana e beve acqua proveniente da falde acquifere inquinate. Ad Acerra qualche tempo fa le capre morivano a causa della diossina nel terreno.

Segnali preoccupanti che Maria Rosaria commenta così in un articolo intitolato 'Se questo è un limone': 'Viene spontaneo pensare al libro di Primo Levi, guardando un aborto di agrume che niente più ha della forma e del profumo di un limone. È nato a Terzigno, in una strada qualsiasi, al civico 29, io abito al 31. La prova inconfutabile e terribile della natura che si ribella, che non accetta compromessi, non si fa comprare dal vile denaro, cerca di sopravvivere al suo nemico. L'uomo'.

L'avvocato ha inoltre spiegato la volontà degli oncologi napoletani a riunire tutti i casi di tumore degli abitanti della zona per creare un unico fascicolo che attesti la pericolosità di aprire una discarica vicino ai centri abitati. Intanto spiega la fine del limone: 'Il povero limone? In questo momento e sul lettino di un biologo universitario, che gli starà imponendo una qualche tortura per capire come diamine si sia trasformato in un mostro'.

Fonte Foto

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017