Excite

Emmy 2008, trionfano 30 Rock e John Adams

Mad Men miglior drama, 30 Rock miglior comedy e John Adams, miglior miniserie televisiva: sono questi i verdetti ufficiali dei sessantesimi Emmy Awards che si sono svolti stanotte a Los Angeles.

Mad Men, in una categoria di altissimo livello ha battuto serie più blasonate - e più famose in Italia - come Lost, Grey's Anatomy, Ugly Betty e Brothers & Sisters, tutte a bocca asciutta. Desperate Housewives e Dr.House si son dovute accontentare invece di una sola statuetta, tra l'altro di secondo piano.

Nella stessa categoria, In Treatment e Damages sono i vincitori di due statuette a testa (tra cui quella a Glenn Close come migliore protagonista). Il migliore attore è, a sorpresa, Bryan Cranston (di Breaking Bad) che batte il famoso House, Hugh Laurie.

Tra le comedy non c'è stata partita: 30 Rock si è portato a casa cinque statuette tra cui, oltre quella come migliore del suo genere, anche quella per il migliore attore Alec Baldwin e la migliore attrice Tina Fey. Briciole per Samantha Who, premiata per la migliore attrice non protagonista (Jean Smart) ed Entourage, trionfatore nella categoria dell'attore non protagonista (Jeremy Piven).

Analoga situazione tra le miniserie/film tv, dove la storia del presidente degli Stati Uniti d'America John Adams fa razzia di riconoscimenti, vincendoli quasi tutti. Oltre ad essere il migliore film tv, ha anche il migliore attore protagonista (Paul Giamatti), la migliore attrice (Laura Linney), il miglior attore non protagonista (Tom Wilkinson), la migliore attrice non protagonista (Eileen Atkins Cranford) e la miglior sceneggiatura.

Tra i cartoni animati, infine, si affermano nuovamente I Simpson e South Park.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016