Excite

Equinozio d'autunno 2012: il 22 settembre finisce l'estate

  • Infophoto

Dopo un’estate che ci ha regalato cieli luminosi da scrutare e affascinanti sciami di stelle cadenti a cui affidare i nostri desideri, sta per arrivare un altro importante appuntamento astronomico, con nuovi istanti ideali per alzare gli occhi alla ricerca di uno scenario da sogno. Il 22 settembre 2012 ci sarà l’equinozio d’autunno, quando il Sole nel suo moto sull’eclittica incontrerà in due punti l’equatore celeste: è questo il momento dell’anno che identifica per il nostro emisfero, quello boreale, il passaggio dalla stagione estiva a quella autunnale e, viceversa per l’emisfero australe, il transito dall’inverno alla primavera.

Le stelle cadenti di San Lorenzo 2012

Nella giornata dell’equinozio i raggi del Sole colpiscono perpendicolarmente il paralleo equatoriale (si dice che il Sole è allo zenit, cioè nel suo punto più alto, sull’Equatore) illuminando tutta la superficie terrestre allo stesso modo. In tali giorni il Sole sorge all’estremo Est e tramonta nel punto estremo ad Ovest: il suo arco diurno corrisponde all'equatore celeste ed é lungo esattamente quanto l'arco notturno.

Si verifica così l’uguaglianza della durata tra il giorno e la notte, ovvero 12 ore, che vale per tutti i punti della terra indipendentemente dalla loro latitudine, mentre per i luoghi situati nei pressi dell’Equatore terrestre tale uguaglianza vale per tutti i giorni dell’anno. Infatti il termine equinozio (dal latino "equa nox") significa proprio "notte uguale" al dì. Dopo il 22 settembre, invece, la durata del giorno solare sarà inferiore rispetto a quella della notte, perché il sole percorrerà archi sempre più brevi fino al solstizio d’inverno.

Dunque il 22 settembre diremo addio alla bella stagione (molto calda) di quest’anno e probabilmente potremo farlo godendo di uno spettacolo celeste degno delle stelle cadenti che hanno illuminato i cieli estivi: grazie alla missione spaziale Solar Dynamics Observatory della NASA, lanciata con lo scopo di studiare processi fisici che caratterizzano il Sole, nel periodo degli equinozi è possibile osservare fenomeni di eclissi. Ciò è dovuto al passaggio della Terra tra il Sole e il satellite lanciato nello spazio, con una serie di eclissi di luna molto suggestive che si verificano proprio a cavallo degli equinozi e perlomeno fino al prossimo 26 Settembre.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017