Excite

Erice, distrutta la gigantografia di Falcone e Borsellino

Ancora un oltraggio ai due giudici uccisi dalla mafia, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Nuovo atto vandalico, dopo quello verificatori a Palermo in Piazza della Libertà, dove le statue dei due giudici, create dallo scultore palermitano Tommaso Domina in occasione dell'anniversario della strage di Capaci, sono state gettate a terra.

Le immagini delle statue di Falcone e Borsellino gettate a terra

Questa volta teatro dell'oltraggio è Erice, comune della provincia di Trapani. Qui una gigantografia dei due magistrati, che si trovava in un impianto sportivo pubblico nella frazione Casa Santa, è stata completamente distrutta.

La gigantografia ritraeva la famosa immagine di Giovanni Falcone insieme a Paolo Borsellino. I valdali l'hanno divelta e distrutta. La gigantograia era stata installata lo scorso anno nell'impianto sportivo 'Campo Bianco' proprio quando quest'ultimo era stato intitolato ai due magistrati uccisi dalla mafia nel 1992.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018