Excite

Esplosione a Bari, fabbrica di fuochi d’artificio distrutta dalle fiamme: 7 morti e 6 feriti

  • Twitter @Emergenza24

Una violentissima esplosione avvertita nel raggio di circa 1 km ha devastato lo stabilimento di fuochi d’artificio a Modugno, sulla strada provinciale 92 alle porte di Bari.

Esplode palazzina a Roma, in manette anziana inquilina per tentata strage

Il primo bilancio dell’incendio seguito allo scoppio degli ordigni fabbricati all’interno dei locali della ditta Bruscella parla di almeno 7 morti, tre dei quali erano stati dati per dispersi e 6 feriti, soccorsi dagli operatori ricoverati (con ustioni di vario livello) presso i più vicini ospedali, il Policlinico del capoluogo pugliese e il San Paolo di Venere.

Ancora incerta la dinamica dell’incidente che ha determinato la devastante deflagrazione verificatasi verso le 12,30 nello stabilimento di produzione di materiale pirotecnico, da giorni adibito alla preparazione di fuochi d’artificio per le feste patronali previste per le prossime settimane.

(Devastante incendio in una fabbrica di materiale pirotecnico: morti e feriti, video)

I forti boati seguiti all’esplosione iniziale sono stati avvertiti in una vasta area del Comune pugliese, fino al centro abitato di Bititto e per fronteggiare i vari focolai innescati dall’incidente si è reso necessario l’intervento di numerose unità dei Vigili del Fuoco della provincia di Bari: i soccorsi prestati nell’immediato hanno incontrato serie difficoltà a causa sia dell’incessante avanzata del fuoco nello stabilimento interessato dall’incendio che dei ripetuti crolli all’interno dei locali.

Rapido anche l’intervento dei Canadair chiamati a spegnere i roghi arrivati fino alle campagne di Modugno, ma per spegnere le fiamme mettendo in sicurezza l’immensa area martellata dai focolai potrebbero non bastare 24 ore, nonostante l’imponente spiegamento di mezzi messo in campo dalle autorità locali nel pomeriggio.

Secondo le ricostruzioni fornite alle forze dell’ordine dagli operai, la prima deflagrazione potrebbe aver interessato un camion parcheggiato dentro la fabbrica, con immediate conseguenze sul resto della struttura, senza che poi il personale addetto alla vigilanza potesse intervenire per evitare il peggio. C’è ansia per le condizioni, in alcuni casi molto serie stando ai bollettini medici, dei 6 feriti e grande commozione per le 7 persone morte nella fabbrica di Bari.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017