Excite

Excite, il caso Toaff, le citazioni delle fonti e...

  • Excite.it

Questa è la storia (ordinaria) di una notizia. E anche la storia degli ultimi mesi di Excite Italia.

La notizia in questione è quella che abbiamo pubblicato mercoledì 8 maggio sul nostro canale Tv, dal titolo Matrimonio Valeria Marini, Daniel Toaff a rischio: Gubitosi lo vuole fuori. Cosa c'è sotto? (Esclusiva Excite.it). Per primi abbiamo raccontato degli sviluppi del "caso Marini", con l'ipotesi di rimozione di Daniel Toaff da vicedirettore di Rai Uno. Tutto merito del nostro Giuseppe Candela che ha fornito a voi lettori il punto della situazione su quello che stava succedendo in Rai dopo la messa in onda delle nozze della showgirl.

La mattina dopo (9 maggio), sulla versione cartacea del Fatto Quotidiano appare un articolo a firma di Carlo Tecce proprio sul caso Marini: "Il dg Luigi Gubitosi, per canali non ufficiali, ha fatto sapere a Daniel Toaff, vice di Giancarlo Leone a RaiUno, che presto sarà rimosso: per un nuovo incarico o, molto più logico, per un pensionamento anticipato". Excite non viene citato nell'articolo, dunque chiediamo lumi allo stesso Tecce su Twitter: molto gentilmente ci risponde di non aver letto il nostro sito e di aver utilizzato sue fonti. Crediamo - senza ironia - alla sua buona fede.

Nel corso della stessa mattinata diversi siti riprendono la notizia: Giornalettismo, che cita alcuni stralci dell'articolo del Fatto, Dagospia, che - come nel suo stile - ricopia l'intero articolo (del Fatto), e Il Salvagente, che scrive un nuovo articolo citando Tecce e il Fatto.

Nel pomeriggio arriva l'articolo dei nostri colleghi di TvBlog, a firma di Grazia Sambruna, poi quello di Davidemaggio.it. Davide Maggio scrive: "Possiamo anticiparvi che in pole position per la sostituzione ci sarebbero il già vice direttore di Rai 1, Maria Pia Ammirati, che prenderebbe in mano le redini del pomeriggio di Rai 1, e Pietro Raschillà". Se l'anticipazione su Raschillà è a tutti gli effetti merito di Maggio, non lo stesso si può dire del "boom" sulla Ammirati che appunto era stata anticipata nell'articolo del nostro Candela: "Circola già il nome di Maria Pia Ammirati per la sostituzione, con la capostruttura già responsabile del mattino pronta a fare il pieno".

Alle 17.53 arriva anche il DagoReport, cioè un pezzo originale di Dagospia, che tra l'altro scrive, dando ai lettori nuove informazioni: "Il vicedirettore di Raiuno nonché responsabile de La vita in diretta, Le amiche del sabato e Domenica in, il potente Daniel Toaff, è stato allontanato dal suo posto di lavoro. Dicono per 6 mesi. Ma per lui era già alle porte il pensionamento anticipato con scivolo".

E, per chiudere la rassegna del 9 maggio, su LaNostraTv (network Leonardo), il pezzo di Salvatore Petrillo che cita il Fatto.

Passiamo a oggi, 10 maggio. Sfogliando i quotidiani in edicola troviamo due articoli su Toaff, uno del Corriere della Sera, l'altro di Libero. Quello del Corriere, firmato da Giovanna Cavalli, è anche presente online (tra l'altro è la seconda notizia più letta del giorno su Corriere.it). Le informazioni nell'articolo sono le stesse già lette negli scorsi giorni (l'ipotesi di rimozione di Toaff, l'interim alla Ammirati), non viene citata nessuna fonte. Questo pezzo del Corriere viene poi "incollato" oggi su Dagospia.

Su Libero Quotidiano di oggi, a pagina 30, il pezzo di Giovanni Luca Montanino, che cita come fonti Dagospia e Tv Blog. Chiudiamo questa rassegna stampa con altri pezzi usciti oggi sul web: uno di Bliz Quotidiano ("La bestemmia in diretta al matrimonio di Valeria Marini costa il posto a Daniel Toaff, vicedirettore del Tg1. Lo aveva già scritto Carlo Tecce sul Fatto Quotidiano e lo ribadisce anche un articolo del Corriere della Sera"), uno dell'Unione Sarda che non cita fonti, uno di Funweek (network Libero.it) firmato da Francesca Di Belardino che parla di "voci di corridoio molto insistenti, riportate però da molti siti web", uno di Cinetivu (network I Say Blog - Leonardo), di Valentina Petulla, senza fonti.

Questi i fatti. Ora alcune riflessioni.

Excite Italia ha dato prima di tutti la notizia, siamo contenti di questo e di aver dato un buon servizio ai nostri lettori. E' solo una delle circa cinquanta notizie o gallery che scriviamo ogni giorno, ma il caso ci è sembrato interessante per quest'analisi. Siamo sicuri della buona fede di tutti quelli che sono arrivati dopo, certamente con proprie fonti, diversi aggiungendo nuove informazioni. Curioso però che nessuno arrivi a citare chi ha dato per primo la notizia, tra l'altro facilmente trovabile in rete (bastava cercare 'Toaff' su Google). Entra in campo un fattore di autorevolezza: Excite ancora non è considerato un punto di riferimento tra gli addetti al settore, dunque non meritevole di citazione. E ora stiamo lavorando anche su quello, senza dimenticare che il nostro unico obiettivo è venire incontro agli interessi e alla voglia di informazione di tutti.

Siamo un portale storico del web, dalle mille vite. Negli ultimi mesi il nostro focus è tutto sulle notizie, abbiamo un vasto pubblico e cerchiamo di coprire al meglio delle nostre possibilità - come voi lettori sapete - gli argomenti più disparati. Dalla politica al gossip, dalla moda allo sport, dai viaggi alla tecnologia: una copertura su tutti i fronti, senza snobismo verso i temi considerati 'minori', lavorando sempre con passione e cercando di essere precisi e tempestivi. Siamo un team giovane, ascoltiamo con attenzione i vostri suggerimenti, sappiamo che possiamo sbagliare e siamo sempre pronti a correggerci. Vogliamo informarvi, divertirvi, incuriosirvi, raccontare la realtà con serietà e ironia. Vogliamo farvi conoscere direttamente i personaggi più interessanti, come dimostrano le numerose interviste fatte da settembre ad oggi (qui le trovate tutte in un unico elenco cliccabile).

Lasciatemi ringraziare i responsabili dei canali di Excite Gabriella Sardisco, Roberta Costantino, Antonella Dilorenzo, Giuseppe Latorraca, e tutte le ragazze e i ragazzi che scrivono per noi e che imparerete a conoscere meglio. Noi continueremo a dare il massimo per regalarvi un Excite sempre migliore, continuate a seguirci sul sito, su Facebook e su Twitter. Grazie a tutti voi che ci leggete con passione. E a chi ci legge nascondendosi un po'.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017