Fabrizio Corona, 4 anni per reati fiscali e bancarotta fraudolenta

Condannato a 4 anni di reclusione per evasione fiscale e bancarotta fraudolenta in relazione al fallimento della sua società, la Corona's. Questa è la sentenza pronunciata dal gup di Milano Federica Centonze, al termine del processo con rito abbreviato, nei confronti dell'ex fotografo dei vip Fabrizio Corona.

Il gup ha accolto la richiesta di condanna avanzata dai pm di Milano Eugenio Fusco e Massimiliano Carducci, titolari dell'inchiesta nata nel febbraio del 2008 da un filone dell'indagine 'Vallettopoli'. Per Corona si tratta dell'ennesima condanna, dopo quella a un anno e 5 mesi in appello per foto-ricatti ai danni di alcuni vip, quella a 3 anni e 4 mesi per estorsione nei confronti di David Trezeguet e quella a un anno e 8 mesi per corruzione di una guardia carceraria.

L'udienza preliminare ha visto coinvolto anche l'agente dei vip Lele Mora e altri quattro imputati, tra cui l'imprenditore genovese Marcello Silvestri, i quali hanno patteggiato pene che vanno dai 9 mesi ai 2 anni. Per quanto riguarda Mora, il gup Centonze ha accolto l'eccezione di competenza territoriale mossa dalla difesa dell'agente dei vip, che in questo procedimento era imputato per evasione fiscale. Il gup ha così disposto la trasmissione degli atti alla procura di Bergamo. In questa causa Mora, infatti, risulta legale rappresentante di alcune società coinvolte il cui domicilio fiscale si trova a Treviglio.

L'udiena preliminare ha visto accusati Corona, Mora e altre quattro persone di una maxievasione fiscale realizzata con un sistema di false fatturazioni per circa 17 milioni di euro. Nello specifico, Corona era accusato di reati fiscali e di bancarotta fraudolenta per il fallimento della sua società, mentre Mora rispondeva soltanto dei reati fiscali perché l'inchiesta per il fallimento della sua società, la Lm Management, è ancora aperta. Secondo l'accusa, la Lm Management e la Corona's, tra il 2005 e il 2007 hanno evaso rispettivamente 4 milioni di euro e 3,8 milioni.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2014