Excite

Fabrizio Corona, conferma affidamento in comunità da don Mazzi: 'Sono un uomo nuovo'

  • Instagram

Fabrizio Corona di nuovo in Tribunale per discutere dell'affidamento ai servizi sociali nella comunità Exodus di Don Antonio Mazzi. Corona elegantissimo si è presentato accompagnato dagli avvocati Ivano Chiesa e Antonella Calcaterra. Al pm Antonio Lamanna, Fabrizio ha detto: "Sono cambiato, sono un uomo nuovo".

L'ex re dei paparazzi, in giacca e cravatta, con lo sguardo sereno e la famiglia (quella vera e quella degli amici che si è costruito nel tempo) si è presentato al Tribunale di Milano. I giudici devono decidere se prolungare l'affidamento alla comunità di Don Mazzi oppure no. Così, per dimostrare che davvero il carcere è stata un'esperienza educativa, Fabrizio avrebbe detto nel corso dell'udienza a porte chiuse: "Mi è stata data un’opportunità e vi ringrazio molto, datemene un’altra, sono un uomo nuovo e ve lo dimostrerò, fidatevi di me". Dopo la scarcerazione concessagli lo scorso 18 giugno, Corona sembra aver imparato la lezione. Quanto meno ringrazia chi si è speso per ridargli la libertà che adesso sta provando a custodire in ogni modo possibile. Anche alla sua prima uscita pubblica, lo scorso 8 settembre al cinema Odeon di Milano per la premiére del film "Metamorfosi", l'ex marito di Nina Moric aveva ringraziato pubblicamente chi gli aveva concesso di essere lì in quel momento, quindi i giudici. Se non fosse per altro in carcere Corona ha imparato a dire grazie e già questo potrebbe essere un buon risultato.

Tutti i dettagli della scarcerazione di Fabrizio Corona

Non è tutto. Fabrizio pare essere davvero pronto a riprendere in mano la sua vita. Qualcuno sostiene che andare in giro per l'Italia tra un'ospitata e l'altra, una lezione e un'altra non sia poi così educativo. Insomma, c'è chi ancora rimane convinto che il Corona di oggi sia lo stesso identico di quello che entrato in carcere anni fa. Non parrebbe, seppur le ospitate facciano parte della vita precedente di Fabrizio, quest'uomo da qualche parte dovrà pur ricominciare. E ovviamente parte da ciò che meglio sa fare. Insomma, fino a quando non deciderà di snocciolare sulla copertina di un qualsiasi giornale la sua verità, la trasformazione di Corona resta credibile.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017