Excite

Fabrizio Corona in tribunale: "Temo una sentenza morale"

"Una sentenza morale, contro una persona che in Italia va contro le regole". Questo aveva detto di temere Fabrizio Corona prima di entrare in tribunale, l'altro giorno, nonostante l'ammontare complessivo della pena inferiore ai 3 anni gli garantisse la possibilità di fare domanda per l'affidamento ai servizi sociali, con buona possibilità di vederla accolta. I suoi timori, tuttavia, si sono rivelati infondati e oggi i giudici gli hanno concesso la possibilità di continuare a lavorare nella sua azienda, dove impiega 30 dipendenti, accordandogli anche orari 'elastici' proprio in virtù della peculiarità della sua attività. A influire positivamente sulla decisione soprattutto il rapporto con la mamma (leggi la notizia).

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017