Excite

Fabrizio Corona show in tribunale, urla al pm: "Esigo rispetto"

  • Getty Images

Nuovo show per Fabrizio Corona. Il set è sempre lo stesso, quello delle aule di Tribunale. Stavolta il teatrino è andato in onda a Como, nell'udienza del processo per fatturazioni false e peculato in merito agli spettacoli organizzati al casinò di Campione d'Italia. Un altro dei tanti procedimenti giudiziari che vede coinvolto l'ex fotografo, in carcere dallo scorso gennaio quando è stato estradato dal Portogallo.

Fabrizio Corona, film sulla sua vita presto in tv: Walter Nudo il protagonista

Corona è arrivato in aula direttamente dal penitenziario di Busto Arsizio, dove sta scontando la pena di sette anni e dieci mesi per estorsione aggravata al calciatore David Trezeguet (pena aggravata dalla latitanza all'estero): tuta e scarpe da ginnastica, barba e capelli lunghi, Corona si è mostrato da subito molto nervoso e a dispetto delle prime testimonianze di qualche mese fa, che lo descrivevano come un "detenuto modello", ha dimostrato di non aver perso l'atteggiamento aggressivo che lo ha sempre caratterizzato.

Corona detenuto modello va a messa, Alessandro Siani propone un film

In aula a Como si è reso protagonista di uno scontro verbale piuttosto acceso con il magistrato dell'accusa Mariano Fadda. Corona si è alterato alle prime domande del pm, animando un botta e risposta con l'inquirente: "Mi porti rispetto, esigo educazione nei miei confronti, mi deve guardare in faccia quando mi parla" ha urlato più volte al pm con tono aggressivo. "Quando avrà finito di fare il suo show le farò la domanda", ha replicato Fadda. Un atteggiamento per cui Corona rischia un'ulteriore incriminazione: il pubblico ministero, infatti, ha chiesto al Tribunale la trasmissione degli atti in Procura per oltraggio al magistrato in udienza.

Ma non è tutto. Durante la sua deposizione, Fabrizio Corona si è contraddetto in aula quando il pm ha chiesto spiegazioni su una fattura della sua agenzia fotografica, la Corona's, relativa alle prestazioni al casinò Campione di Alessia Fabiani e dell'ex moglie Nina Moric. Prestazioni che in un primo momento Corona ha dichiarato non essere mai avvenute, salvo poi cambiare versione poco dopo. Per questo nella richiesta del pm Fadda al Tribunale si legge anche un'incriminazione per falsa testimonianza. Corona torna in carcere. E chissà che alla sua pena non se ne aggiungano presto delle altre.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017