Excite

Fabrizio Palenzona: vicepresidente Unicredit indagato a Firenze dall'antimafia

  • Youtube

Il vicepresidente di Unicredit, Fabrizio Palenzona, è indagato dalla Dda di Firenze. Sotto la lente d'ingrandimento degli inquirenti i rapporti con l'imprenditore trapanese Andrea Bulgarella, accusato di riciclaggio e di aver avuto rapporti con la mafia

Bulgarella, che da tempo lavora in Toscana, avrebbe accumulato debiti per 65 milioni di euro, tirando in ballo anche la Bcc di Cascina (Pisa), piccola banca di credito cooperativo che risulta commissariata da Bankitalia per 'criticità gestionali'.

Mafia Capitale, si è dimesso il vicesindaco di Roma Nieri

Per risolvere la questione, Bulgarella si sarebbe rivolto all'Unicredit. Palenzona avrebbe fatto concedere forti finanziamenti nonostante la posizione debitoria dell'imprenditore.

Palenzona risulta indagato per truffa, appropriazione indebita e ricettazione insieme a Roberto Mercuri, suo collaboratore, Massimiliano Fossati e Alessandro Cataldo, rispettivamente capo dei rischi e responsabile corporate banking per l’Italia di Unciredit. Per tutti pende l'aggravante dell'articolo 7 per aver favorito clan mafiosi.

LA NOTA DI UNICREDIT - 'Preso atto delle notizie di stampa in merito ad indagini che coinvolgono esponenti della banca, abbiamo piena fiducia nel loro operato, certi che le indagini dimostreranno la loro estraneità alle contestazioni mosse'.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017