Excite

Famiglia sterminata in Francia: una bambina di 4 anni illesa sotto i cadaveri

  • Repubblica.it

E’ giallo in Francia per una strage che si è consumata a Chevaline, nel sud-est del Paese: una famiglia in vacanza sulle rive del lago di Annecy è stata sterminata a colpi d'arma da fuoco nell’auto su cui viaggiava. Non tutte le vittime sono state identificate con certezza, ma presumibilmente hanno perso la vita padre, madre e nonna. Incredibilmente, dopo otto ore dalla scoperta della strage, una bambina di quattro anni è stata ritrovata viva e illesa sotto i cadaveri delle due donne, dove è rimasta nascosta immobile dopo la sparatoria.

Strage in Francia: le immagini da Annecy. Guarda il video

Di questa misteriosa strage cominciano ad affiorare i primi dettagli: si tratterebbe di una famiglia inglese che stava trascorrendo le vacanze nell’Alta Savoia, in un campeggio sulle rive del lago. Le generalità delle due donne ritrovate morte nella parte posteriore dell’auto devono ancora essere confermate, mentre sarebbe già stata accertata l’identità del padre al volante della vettura.

Oltre alla piccola ritrovata viva sotto i corpi delle vittime, c’è anche un’altra bambina di otto anni, gravemente ferita, che ora è ricoverata all'ospedale di Grenoble in condizioni difficili ma comunque fuori pericolo. Inoltre, davanti alla Bmw contro cui è stato aperto il fuoco, è stato ritrovato il cadavere di un ciclista.

Le vittime sono state scoperte mercoledì pomeriggio, ma la piccola di quattro anni che rimasta nascosta, terrorizzata dagli spari, è stata ritrovata solo intorno alla mezzanotte, quando gli uomini della polizia scientifica hanno avuto accesso alla scena del crimine. "E' rimasta tutto il tempo immobile sotto i corpi senza vita delle due donne – ha dichiarato il procuratore di Annecy, Eric Maillaud - E' stata ritrovata solo quando abbiamo avuto accesso alla scena del crimine".

In evidente stato di shock, la bambina di madrelingua inglese ha proferito poche parole davanti agli inquirenti: "Ha sentito dei rumori, delle grida ma non ha potuto dire di più, ha solo quattro anni". A riprova della violenza scatenata contro la famiglia, vicino all'abitacolo dell’auto sono stati trovati un gran numero di bossoli, tutti provenienti da un'arma automatica. Ancora oscuri i moventi di una strage che fatto 4 vittime.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017