Excite

Federica Mangiapelo, i genitori a Domenica Live: "Con Marco liti continue"

  • YouTube

Nuovi tasselli vanno a comporre il puzzle della vita (e della morte) di Federica Mangiapelo, la sedicenne trovata morta sulle rive del Lago di Bracciano. Questa volta però non si tratta di ipotesi investigative, nè di indizi relativi alla fine della ragazza, bensì del ricordo dei suoi genitori, che hanno deciso di parlare della figlia a Domenica Live.

I genitori di Federica parlano del rapporto della figlia con Marco

Una testimonianza per mettere a tacere le voci circolate su un possibile uso di droga da parte di Federica e su una vita su cui sono state gettate molte ombre, a partire dalla frequentazione di persone più adulte e forse non proprio raccomandabili. "Federica aveva paura. Anche per quel piccolo male di cui aveva sofferto a 10 anni. Aveva dovuto prendere delle medicine e per questo aveva paura", hanno spiegato i genitori della giovane, intervenendo in collegamento con il contenitore domenicale di Canale 5 condotto da Barbara D'Urso, e aggiungendo: "Nostra figlia era una ragazza sana e conduceva una vita regolare".

Nessun mistero, dunque, nella vita di Federica, che "era dolcissima, una ragazza solare. Trascorreva con me molto del suo tempo al centro in cui lavoro: amava i bambini", ha raccontato la mamma, che però non ha nascosto le sue riserve su Marco Di Muro, il fidanzato della figlia. "Ultimamente avevamo bisticciato perché non accettavo il suo ragazzo. Non l'accettavo perché ritenevo che una ragazza della sua età dovesse frequentare un ragazzo più giovane", ha detto la signora Rosella, spiegando che all'inizio della relazione "non c'erano problemi", ma che quando "ho visto che mia figlia stava male per i continui litigi, allora non l'ho più accettato". Ma non solo: la mamma di Federica ha anche sottolineato la gelosia del fidanzato per la sedicenne - "bella come il sole" - e ha parlato di come lui le avesse fatto rompere i rapporti con tutti gli amici.

Incalzati in merito all'iscrizione nel registro degli indagati del giovane cameriere, i genitori di Federica hanno scantonato, ma senza formulare accuse precise hanno comunque preso posizione nei confronti di Marco: "Io so che ho fatto uscire mia figlia con lui, gliel'ho affidata e doveva riportarmela a casa", ha detto il papà, ricordando: "Era felice in tutte le cose che faceva, però quando tornava a casa dopo essere stata con il ragazzo era sempre arrabbiata, perché litigavano in continuazione. Tant'è vero che le dicevo: non è questo il modo di stare insieme a una persona". Il signor Luigi ha quindi descritto il rapporto tra Federica e Marco come una "ossessione", con lei che "stava ore al cellulare" e "continui litigi".

Giallo di Bracciano: i tre sospetti su Marco Di Muro

Per ora sulla fine della giovane ci sono solo tante ipotesi e qualche indizio e mentre gli investigatori lavorano assiduamente per scoprire la verità su quello che è accaduto la notte di Halloween, la mamma di Federica conserva una speranza: "Qualsiasi persona sia stata, spero che si penta, ci venga a chiedere scusa e racconti quello che è successo".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017