Excite

Fiat, gli operai chiedono aiuto a Fiorello

Gli operai dello stabilimento Fiat di Termini Imerese hanno lanciato un appello al famoso showman Fiorello, testimonial della casa automobilistica torinese e siciliano come tutti quei lavoratori che stanno per perdere il lavoro. Sono circa un migliaio le persone che attraverso il social network Facebook hanno chiesto allo showman di schierarsi con loro. Questo l'appello: 'Caro Fiore, da siciliano non dovresti fare spot per l'azienda che sta per mandare a casa più di duemila nostri conterranei. Dacci una mano, dillo chiaro e forte che sei dalla nostra parte'.

Sono sempre di più i gruppi che sorgono nel social network e il leitmotiv sempre lo stesso: 'Se Termini Imerese chiude, non acquistiamo più auto Fiat'. Adesso l'appello si è esteso a colui che, grazie alla sua reclame, ha fatto registrare un boom delle immatricolazioni.

Sono gli stessi lavoratori, sull'orlo del licenziamento, a chiedere a Fiorello di interrompere gli spot pubblicitari. Chiedono al mattatore di rinunciare al proprio contratto e di sostenere tutte quelle persone che stanno per perdere il lavoro. Attraverso il passaparola sperano di far arrivare il messaggio a destinazione, sicuri che Fiorello presto prendarà una posizione. Ma non mancano gli scettici. Intanto nel web si moltiplicano i messaggi di solidarietà a tutti i lavoratori di Termini Imerese.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017