Excite

Finale Euro 2012: tensione nelle piazze, sventola bandiera con svastica

  • Youtube

Una finale così non se l’aspettava nessuno. Tutti ci hanno creduto fino all’ultimo, soprattutto i tifosi scesi nelle piazze per guardare la partita ai maxischermi. Però anche a Roma la finale ha il suo sapore amaro.

Guarda le foto dei calciatori italiani in lacrime

Durante la partita tra le centinaia di bandiereitaliane sventolanti ne è spuntata una raffigurante una svastica. A fare da sfondo mani alzate per il saluto romano che ricorda quello del nazismo e fascismo.

È stato identificato l’autore del gesto. Si chiama Enrico Zaccardi, ha 23 anni e ieri è stato arrestato dalla Digos per "resistenza e di apologia di reato". La Polizia Scientifica lo ha ripreso in un video mentre inneggiava al Duce. Dopo l’arresto è scattata anche la perquisizione in casa dove sono stati ritrovati altri oggetti che celebrano il fascismo e un’altra bandiera simile a quella sventolata durante la partita. Con lui è stato fermato anche il 19enne Ivan Simoncioni ripreso mentre lanciava oggetti verso il maxischermo. Anche altri due componenti del gruppo sono stati fermati per possesso di materiale pirotecnico. Non è stata una serata tranquilla quella a Circo Massimo. Il lancio di fumogeni, il lancio di oggetti ha dimostrato che ancora, per alcuni, fare il tifo vuol dire smuovere una situazione di tranquillità e non condividere, in comunità, un evento importante, e soprattutto sportivo, in una piazza.

Anche a Milano la situazione non è stata delle migliori. In Piazza Duomo, dove era stato allestito un maxischermo per la finale di Euro 2012, improvvisamente, durante la partita, è iniziata a una corsa impazzita della gente presente sul posto. Il motivo della fuga non è noto, ma la calca ha creato tensione e scompiglio tanto che alcuni dei presenti ,dopo la caduta e la botta contro le transenne, hanno riportato delle contusioni.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017