Excite

Florentina Ciobanu suicidio? La cameriera trovata morta a Rimini non voleva tornare in Romania

  • Getty Images

Potrebbe non essere stato un femminicidio il caso di Florentina Ciobanu, la cameriera romena di 33 anni ritrovata morta mercoledì mattina, nella cucina della pensione Scilla in via Astico a Rivabella di Rimini dove lavorava: la donna, trovata con un coltello conficcato nel cuore, potrebbe essersi suicidata.

Giorgio Ortis, innocente l'amico di Silvia Gobbato: "Vivrò con senso di colpa gigantesco"

Secondo i primi risultati delle indagini, Florentina Ciobanu stava per partire per la Romania per tornare dalla famiglia: l'ultimo a sentire la donna prima della morte è stato proprio il marito, che ha confermato agli inquirenti l'imminente partenza della moglie. Un ritorno a casa che probabilmente avrebbe voluto evitare con tutte le sue forze, visto che in Romania ha vissuto una tragedia terribile (il figlio dodicenne della donna è annegato in un fiume qualche anno fa).

Nell'ultima telefonata al marito Florentina Ciobanu avrebbe detto che c'era la polizia ad aspettarla fuori dall'albergo per rimandarla in Romania. La stessa versione è stata raccontata al telefono ad un'amica e confermata anche dai gestori del residence: "Avete chiamato la polizia - avrebbe detto loro la cameriera - pensate che sono una poco di buono, apritemi la valigia...". Accertati gli alibi di ferro, tutti confermati da testimoni, della proprietaria della pensione e del figlio, la squadra mobile di Rimini e della Scientifica hanno progressivamente messo da parte la pista dell'omicidio aprendo all'ipotesi del suicidio, anche perchè sul luogo dell delitto non c'è alcuna impronta di altre persone.

Sarà l'autopsia, fissata per sabato pomeriggio, a definire la dinamica della morte di Florentina Ciobanu: ad esempio, si dovrà stabilire se la ferita inferta al cuore della donna, con un coltello da cucina infilzato dall'alto verso il basso, sia compatibile con la tesi del suicidio. Secondo gli inquirenti non è da escludere che sia stata la donna ad uccidersi, proprio per evitare di tornare in Romania, dove l'attendevano il marito e l'altro figlio: l'uomo ha anche specificato che la moglie avrebbe potuto fare rientro a casa con qualche giorno di anticipo, ma aveva preferito posticipare la partenza.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017