Excite

Arizona, dove si vota la foto segnaletica del giorno

Un'iniziativa davvero singolare, che ha fortemente diviso l'opinione pubblica statunitense, quella dello sceriffo Joe Arpaio della contea di Maricopa. In poche parole, quello che è conosciuto come lo sceriffo più duro d'America ha deciso di pubblicare periodicamente sul sito web della contea le foto segnaletiche delle persone arrestate chiedendo agli internauti di votare 'la foto segnaletica del giorno'.

La richiesta rivolta a chi naviga nel web è semplice e chiara: 'Vota la foto segnaletica che più ti piace e poi vedi se la tua scelta è quella ha ottenuto più preferenze'. Si tratta di un vero e proprio sondaggio interattivo. Sotto le foto dei detenuti, compaiono la data d'arresto, il nome e il cognome. Votare il 'criminale preferito' è semplice. In ogni caso il sito web della contea informa che tutti gli individui fotografati 'sono innocenti finché la loro colpevolezza non è provata'.

Come è facile immaginare, l'iniziativa ha spaccato l'opinione pubblica. Da una parte c'è chi accusa lo sceriffo di ledere i diritti dei detenuti, come le associazioni che difendono i diritti dei carcerati secondo le quali pubblicare le generalità di chi non è stato ancora condannato in maniera definitiva rappresenta un abuso. Dall'altra c'è chi lo apprezza e lo vorrebbe candidare addirittura al Senato. Alle critiche e alla accuse Arpaio ha così risposto: 'Voglio solo che i miei concittadini possano vedere se qualcuno dei loro vicini è stato arrestato'.

Lo sceriffo è noto per aver creato la più grande tendopoli carceraria del mondo. I suoi prigionieri, che devono vestire le vecchie divise a righe bianche e nere, sono ospitati in pieno deserto e le tende dove alloggiano sono circondate da filo spinato. Nelle celle, inoltre, è vietato fumare sigarette, bere caffè, vedere dvd e leggere magazine pornografici.

Foto: mcso.org

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017