Excite

Apre il Salone del Libro con Moccia e la Littizzetto

Grande folla ieri al Lingotto di Torino per l’inaugurazione del 24° Salone del Libro, quest’anno dedicato alla Russia. Ospiti più attesi di questa prima giornata la scrittrice e comica tornese Luciana Littizzetto, giunta alla Fiera per presentare I dolori del giovane Walter (Mondadori), e lo scrittore Federico Moccia, alla kermesse per promuovere L’uomo che non voleva amare (Rizzoli), ultimo lavoro dell’autore più amato dalle nuove generazioni. Già prima dell’arrivo degli scrittori i numerosi fan erano accalcati davanti all’ingresso per riuscire a entrare nella Sala Gialla e assistere agli interventi dei loro beniamini. L’importante evento culturale, che quest’anno ha come tema centrale la ‘Memoria. Il Seme del futuro’ si concluderà lunedì 16 maggio.
(© LaPresse)
Grande folla ieri al Lingotto di Torino per l’inaugurazione del 24° Salone del Libro, quest’anno dedicato alla Russia. Ospiti più attesi di questa prima giornata la scrittrice e comica tornese Luciana Littizzetto, giunta alla Fiera per presentare I dolori del giovane Walter (Mondadori), e lo scrittore Federico Moccia, alla kermesse per promuovere L’uomo che non voleva amare (Rizzoli), ultimo lavoro dell’autore più amato dalle nuove generazioni. Già prima dell’arrivo degli scrittori i numerosi fan erano accalcati davanti all’ingresso per riuscire a entrare nella Sala Gialla e assistere agli interventi dei loro beniamini. L’importante evento culturale, che quest’anno ha come tema centrale la ‘Memoria. Il Seme del futuro’ si concluderà lunedì 16 maggio.
(© LaPresse)
Grande folla ieri al Lingotto di Torino per l’inaugurazione del 24° Salone del Libro, quest’anno dedicato alla Russia. Ospiti più attesi di questa prima giornata la scrittrice e comica tornese Luciana Littizzetto, giunta alla Fiera per presentare I dolori del giovane Walter (Mondadori), e lo scrittore Federico Moccia, alla kermesse per promuovere L’uomo che non voleva amare (Rizzoli), ultimo lavoro dell’autore più amato dalle nuove generazioni. Già prima dell’arrivo degli scrittori i numerosi fan erano accalcati davanti all’ingresso per riuscire a entrare nella Sala Gialla e assistere agli interventi dei loro beniamini. L’importante evento culturale, che quest’anno ha come tema centrale la ‘Memoria. Il Seme del futuro’ si concluderà lunedì 16 maggio.
(© LaPresse)
Grande folla ieri al Lingotto di Torino per l’inaugurazione del 24° Salone del Libro, quest’anno dedicato alla Russia. Ospiti più attesi di questa prima giornata la scrittrice e comica tornese Luciana Littizzetto, giunta alla Fiera per presentare I dolori del giovane Walter (Mondadori), e lo scrittore Federico Moccia, alla kermesse per promuovere L’uomo che non voleva amare (Rizzoli), ultimo lavoro dell’autore più amato dalle nuove generazioni. Già prima dell’arrivo degli scrittori i numerosi fan erano accalcati davanti all’ingresso per riuscire a entrare nella Sala Gialla e assistere agli interventi dei loro beniamini. L’importante evento culturale, che quest’anno ha come tema centrale la ‘Memoria. Il Seme del futuro’ si concluderà lunedì 16 maggio.
(© LaPresse)
Grande folla ieri al Lingotto di Torino per l’inaugurazione del 24° Salone del Libro, quest’anno dedicato alla Russia. Ospiti più attesi di questa prima giornata la scrittrice e comica tornese Luciana Littizzetto, giunta alla Fiera per presentare I dolori del giovane Walter (Mondadori), e lo scrittore Federico Moccia, alla kermesse per promuovere L’uomo che non voleva amare (Rizzoli), ultimo lavoro dell’autore più amato dalle nuove generazioni. Già prima dell’arrivo degli scrittori i numerosi fan erano accalcati davanti all’ingresso per riuscire a entrare nella Sala Gialla e assistere agli interventi dei loro beniamini. L’importante evento culturale, che quest’anno ha come tema centrale la ‘Memoria. Il Seme del futuro’ si concluderà lunedì 16 maggio.
(© LaPresse)
Grande folla ieri al Lingotto di Torino per l’inaugurazione del 24° Salone del Libro, quest’anno dedicato alla Russia. Ospiti più attesi di questa prima giornata la scrittrice e comica tornese Luciana Littizzetto, giunta alla Fiera per presentare I dolori del giovane Walter (Mondadori), e lo scrittore Federico Moccia, alla kermesse per promuovere L’uomo che non voleva amare (Rizzoli), ultimo lavoro dell’autore più amato dalle nuove generazioni. Già prima dell’arrivo degli scrittori i numerosi fan erano accalcati davanti all’ingresso per riuscire a entrare nella Sala Gialla e assistere agli interventi dei loro beniamini. L’importante evento culturale, che quest’anno ha come tema centrale la ‘Memoria. Il Seme del futuro’ si concluderà lunedì 16 maggio.
(© LaPresse)
Grande folla ieri al Lingotto di Torino per l’inaugurazione del 24° Salone del Libro, quest’anno dedicato alla Russia. Ospiti più attesi di questa prima giornata la scrittrice e comica tornese Luciana Littizzetto, giunta alla Fiera per presentare I dolori del giovane Walter (Mondadori), e lo scrittore Federico Moccia, alla kermesse per promuovere L’uomo che non voleva amare (Rizzoli), ultimo lavoro dell’autore più amato dalle nuove generazioni. Già prima dell’arrivo degli scrittori i numerosi fan erano accalcati davanti all’ingresso per riuscire a entrare nella Sala Gialla e assistere agli interventi dei loro beniamini. L’importante evento culturale, che quest’anno ha come tema centrale la ‘Memoria. Il Seme del futuro’ si concluderà lunedì 16 maggio.
(© LaPresse)
Grande folla ieri al Lingotto di Torino per l’inaugurazione del 24° Salone del Libro, quest’anno dedicato alla Russia. Ospiti più attesi di questa prima giornata la scrittrice e comica tornese Luciana Littizzetto, giunta alla Fiera per presentare I dolori del giovane Walter (Mondadori), e lo scrittore Federico Moccia, alla kermesse per promuovere L’uomo che non voleva amare (Rizzoli), ultimo lavoro dell’autore più amato dalle nuove generazioni. Già prima dell’arrivo degli scrittori i numerosi fan erano accalcati davanti all’ingresso per riuscire a entrare nella Sala Gialla e assistere agli interventi dei loro beniamini. L’importante evento culturale, che quest’anno ha come tema centrale la ‘Memoria. Il Seme del futuro’ si concluderà lunedì 16 maggio.
(© LaPresse)
Grande folla ieri al Lingotto di Torino per l’inaugurazione del 24° Salone del Libro, quest’anno dedicato alla Russia. Ospiti più attesi di questa prima giornata la scrittrice e comica tornese Luciana Littizzetto, giunta alla Fiera per presentare I dolori del giovane Walter (Mondadori), e lo scrittore Federico Moccia, alla kermesse per promuovere L’uomo che non voleva amare (Rizzoli), ultimo lavoro dell’autore più amato dalle nuove generazioni. Già prima dell’arrivo degli scrittori i numerosi fan erano accalcati davanti all’ingresso per riuscire a entrare nella Sala Gialla e assistere agli interventi dei loro beniamini. L’importante evento culturale, che quest’anno ha come tema centrale la ‘Memoria. Il Seme del futuro’ si concluderà lunedì 16 maggio.
(© LaPresse)
Grande folla ieri al Lingotto di Torino per l’inaugurazione del 24° Salone del Libro, quest’anno dedicato alla Russia. Ospiti più attesi di questa prima giornata la scrittrice e comica tornese Luciana Littizzetto, giunta alla Fiera per presentare I dolori del giovane Walter (Mondadori), e lo scrittore Federico Moccia, alla kermesse per promuovere L’uomo che non voleva amare (Rizzoli), ultimo lavoro dell’autore più amato dalle nuove generazioni. Già prima dell’arrivo degli scrittori i numerosi fan erano accalcati davanti all’ingresso per riuscire a entrare nella Sala Gialla e assistere agli interventi dei loro beniamini. L’importante evento culturale, che quest’anno ha come tema centrale la ‘Memoria. Il Seme del futuro’ si concluderà lunedì 16 maggio.
(© LaPresse)
Grande folla ieri al Lingotto di Torino per l’inaugurazione del 24° Salone del Libro, quest’anno dedicato alla Russia. Ospiti più attesi di questa prima giornata la scrittrice e comica tornese Luciana Littizzetto, giunta alla Fiera per presentare I dolori del giovane Walter (Mondadori), e lo scrittore Federico Moccia, alla kermesse per promuovere L’uomo che non voleva amare (Rizzoli), ultimo lavoro dell’autore più amato dalle nuove generazioni. Già prima dell’arrivo degli scrittori i numerosi fan erano accalcati davanti all’ingresso per riuscire a entrare nella Sala Gialla e assistere agli interventi dei loro beniamini. L’importante evento culturale, che quest’anno ha come tema centrale la ‘Memoria. Il Seme del futuro’ si concluderà lunedì 16 maggio.
(© LaPresse)
Grande folla ieri al Lingotto di Torino per l’inaugurazione del 24° Salone del Libro, quest’anno dedicato alla Russia. Ospiti più attesi di questa prima giornata la scrittrice e comica tornese Luciana Littizzetto, giunta alla Fiera per presentare I dolori del giovane Walter (Mondadori), e lo scrittore Federico Moccia, alla kermesse per promuovere L’uomo che non voleva amare (Rizzoli), ultimo lavoro dell’autore più amato dalle nuove generazioni. Già prima dell’arrivo degli scrittori i numerosi fan erano accalcati davanti all’ingresso per riuscire a entrare nella Sala Gialla e assistere agli interventi dei loro beniamini. L’importante evento culturale, che quest’anno ha come tema centrale la ‘Memoria. Il Seme del futuro’ si concluderà lunedì 16 maggio.
(© LaPresse)
Grande folla ieri al Lingotto di Torino per l’inaugurazione del 24° Salone del Libro, quest’anno dedicato alla Russia. Ospiti più attesi di questa prima giornata la scrittrice e comica tornese Luciana Littizzetto, giunta alla Fiera per presentare I dolori del giovane Walter (Mondadori), e lo scrittore Federico Moccia, alla kermesse per promuovere L’uomo che non voleva amare (Rizzoli), ultimo lavoro dell’autore più amato dalle nuove generazioni. Già prima dell’arrivo degli scrittori i numerosi fan erano accalcati davanti all’ingresso per riuscire a entrare nella Sala Gialla e assistere agli interventi dei loro beniamini. L’importante evento culturale, che quest’anno ha come tema centrale la ‘Memoria. Il Seme del futuro’ si concluderà lunedì 16 maggio.
(© LaPresse)
Grande folla ieri al Lingotto di Torino per l’inaugurazione del 24° Salone del Libro, quest’anno dedicato alla Russia. Ospiti più attesi di questa prima giornata la scrittrice e comica tornese Luciana Littizzetto, giunta alla Fiera per presentare I dolori del giovane Walter (Mondadori), e lo scrittore Federico Moccia, alla kermesse per promuovere L’uomo che non voleva amare (Rizzoli), ultimo lavoro dell’autore più amato dalle nuove generazioni. Già prima dell’arrivo degli scrittori i numerosi fan erano accalcati davanti all’ingresso per riuscire a entrare nella Sala Gialla e assistere agli interventi dei loro beniamini. L’importante evento culturale, che quest’anno ha come tema centrale la ‘Memoria. Il Seme del futuro’ si concluderà lunedì 16 maggio.
(© LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017