Excite

Atlanta, messi all'asta gli oggetti di Unabomber

Messi all'asta (online), gli oggetti appartenuti al famoso 'Unabomber', ovvero John Kaczynski, il terrorista statunitense (ora in carcere), che tra il 1978 e il 1995 ha provocato la morte di tre persone (ferendone altrettante 23) con 16 esplosioni di ordigni artigianali. Il ricavato dell'asta andrà a beneficio delle famiglie delle vittime.
(© LaPresse)
Messi all'asta (online), gli oggetti appartenuti al famoso 'Unabomber', ovvero John Kaczynski, il terrorista statunitense (ora in carcere), che tra il 1978 e il 1995 ha provocato la morte di tre persone (ferendone altrettante 23) con 16 esplosioni di ordigni artigianali. Il ricavato dell'asta andrà a beneficio delle famiglie delle vittime.
(© LaPresse)
Messi all'asta (online), gli oggetti appartenuti al famoso 'Unabomber', ovvero John Kaczynski, il terrorista statunitense (ora in carcere), che tra il 1978 e il 1995 ha provocato la morte di tre persone (ferendone altrettante 23) con 16 esplosioni di ordigni artigianali. Il ricavato dell'asta andrà a beneficio delle famiglie delle vittime.
(© LaPresse)
Messi all'asta (online), gli oggetti appartenuti al famoso 'Unabomber', ovvero John Kaczynski, il terrorista statunitense (ora in carcere), che tra il 1978 e il 1995 ha provocato la morte di tre persone (ferendone altrettante 23) con 16 esplosioni di ordigni artigianali. Il ricavato dell'asta andrà a beneficio delle famiglie delle vittime.
(© LaPresse)
Messi all'asta (online), gli oggetti appartenuti al famoso 'Unabomber', ovvero John Kaczynski, il terrorista statunitense (ora in carcere), che tra il 1978 e il 1995 ha provocato la morte di tre persone (ferendone altrettante 23) con 16 esplosioni di ordigni artigianali. Il ricavato dell'asta andrà a beneficio delle famiglie delle vittime.
(© LaPresse)
Messi all'asta (online), gli oggetti appartenuti al famoso 'Unabomber', ovvero John Kaczynski, il terrorista statunitense (ora in carcere), che tra il 1978 e il 1995 ha provocato la morte di tre persone (ferendone altrettante 23) con 16 esplosioni di ordigni artigianali. Il ricavato dell'asta andrà a beneficio delle famiglie delle vittime.
(© LaPresse)
Messi all'asta (online), gli oggetti appartenuti al famoso 'Unabomber', ovvero John Kaczynski, il terrorista statunitense (ora in carcere), che tra il 1978 e il 1995 ha provocato la morte di tre persone (ferendone altrettante 23) con 16 esplosioni di ordigni artigianali. Il ricavato dell'asta andrà a beneficio delle famiglie delle vittime.
(© LaPresse)
Messi all'asta (online), gli oggetti appartenuti al famoso 'Unabomber', ovvero John Kaczynski, il terrorista statunitense (ora in carcere), che tra il 1978 e il 1995 ha provocato la morte di tre persone (ferendone altrettante 23) con 16 esplosioni di ordigni artigianali. Il ricavato dell'asta andrà a beneficio delle famiglie delle vittime.
(© LaPresse)
Messi all'asta (online), gli oggetti appartenuti al famoso 'Unabomber', ovvero John Kaczynski, il terrorista statunitense (ora in carcere), che tra il 1978 e il 1995 ha provocato la morte di tre persone (ferendone altrettante 23) con 16 esplosioni di ordigni artigianali. Il ricavato dell'asta andrà a beneficio delle famiglie delle vittime.
(© LaPresse)
Messi all'asta (online), gli oggetti appartenuti al famoso 'Unabomber', ovvero John Kaczynski, il terrorista statunitense (ora in carcere), che tra il 1978 e il 1995 ha provocato la morte di tre persone (ferendone altrettante 23) con 16 esplosioni di ordigni artigianali. Il ricavato dell'asta andrà a beneficio delle famiglie delle vittime.
(© LaPresse)
Messi all'asta (online), gli oggetti appartenuti al famoso 'Unabomber', ovvero John Kaczynski, il terrorista statunitense (ora in carcere), che tra il 1978 e il 1995 ha provocato la morte di tre persone (ferendone altrettante 23) con 16 esplosioni di ordigni artigianali. Il ricavato dell'asta andrà a beneficio delle famiglie delle vittime.
(© LaPresse)
Messi all'asta (online), gli oggetti appartenuti al famoso 'Unabomber', ovvero John Kaczynski, il terrorista statunitense (ora in carcere), che tra il 1978 e il 1995 ha provocato la morte di tre persone (ferendone altrettante 23) con 16 esplosioni di ordigni artigianali. Il ricavato dell'asta andrà a beneficio delle famiglie delle vittime.
(© LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017