Excite

Blitz di Greenpeace, una balena in piazza di Spagna

Una balena gonfiabile di 15 metri è stata posizionata dagli ambientalisti di Greenpeace sulla scalinata romana in piazza di Spagna. Oltre al cetaceo un lungo striscione recitava:'Le balene non sono in vendita'. Il tutto è avvenuto nel giorno dell'apertura della 62esima riunione della commissione baleniera internazionale, che si tiene ad Agadir in Marocco. La protesta ha avuto lo scopo di sensibilizzare l'attenzione sul problema, problema che l'Italia pare condannare senza però prendere alcun provvedimento concreto (foto: repubblica.it).
Una balena gonfiabile di 15 metri è stata posizionata dagli ambientalisti di Greenpeace sulla scalinata romana in piazza di Spagna. Oltre al cetaceo un lungo striscione recitava:'Le balene non sono in vendita'. Il tutto è avvenuto nel giorno dell'apertura della 62esima riunione della commissione baleniera internazionale, che si tiene ad Agadir in Marocco. La protesta ha avuto lo scopo di sensibilizzare l'attenzione sul problema, problema che l'Italia pare condannare senza però prendere alcun provvedimento concreto (foto: repubblica.it).
Una balena gonfiabile di 15 metri è stata posizionata dagli ambientalisti di Greenpeace sulla scalinata romana in piazza di Spagna. Oltre al cetaceo un lungo striscione recitava:'Le balene non sono in vendita'. Il tutto è avvenuto nel giorno dell'apertura della 62esima riunione della commissione baleniera internazionale, che si tiene ad Agadir in Marocco. La protesta ha avuto lo scopo di sensibilizzare l'attenzione sul problema, problema che l'Italia pare condannare senza però prendere alcun provvedimento concreto (foto: repubblica.it).
Una balena gonfiabile di 15 metri è stata posizionata dagli ambientalisti di Greenpeace sulla scalinata romana in piazza di Spagna. Oltre al cetaceo un lungo striscione recitava:'Le balene non sono in vendita'. Il tutto è avvenuto nel giorno dell'apertura della 62esima riunione della commissione baleniera internazionale, che si tiene ad Agadir in Marocco. La protesta ha avuto lo scopo di sensibilizzare l'attenzione sul problema, problema che l'Italia pare condannare senza però prendere alcun provvedimento concreto (foto: repubblica.it).
Una balena gonfiabile di 15 metri è stata posizionata dagli ambientalisti di Greenpeace sulla scalinata romana in piazza di Spagna. Oltre al cetaceo un lungo striscione recitava:'Le balene non sono in vendita'. Il tutto è avvenuto nel giorno dell'apertura della 62esima riunione della commissione baleniera internazionale, che si tiene ad Agadir in Marocco. La protesta ha avuto lo scopo di sensibilizzare l'attenzione sul problema, problema che l'Italia pare condannare senza però prendere alcun provvedimento concreto (foto: repubblica.it).
Una balena gonfiabile di 15 metri è stata posizionata dagli ambientalisti di Greenpeace sulla scalinata romana in piazza di Spagna. Oltre al cetaceo un lungo striscione recitava:'Le balene non sono in vendita'. Il tutto è avvenuto nel giorno dell'apertura della 62esima riunione della commissione baleniera internazionale, che si tiene ad Agadir in Marocco. La protesta ha avuto lo scopo di sensibilizzare l'attenzione sul problema, problema che l'Italia pare condannare senza però prendere alcun provvedimento concreto (foto: repubblica.it).
Una balena gonfiabile di 15 metri è stata posizionata dagli ambientalisti di Greenpeace sulla scalinata romana in piazza di Spagna. Oltre al cetaceo un lungo striscione recitava:'Le balene non sono in vendita'. Il tutto è avvenuto nel giorno dell'apertura della 62esima riunione della commissione baleniera internazionale, che si tiene ad Agadir in Marocco. La protesta ha avuto lo scopo di sensibilizzare l'attenzione sul problema, problema che l'Italia pare condannare senza però prendere alcun provvedimento concreto (foto: repubblica.it).
Una balena gonfiabile di 15 metri è stata posizionata dagli ambientalisti di Greenpeace sulla scalinata romana in piazza di Spagna. Oltre al cetaceo un lungo striscione recitava:'Le balene non sono in vendita'. Il tutto è avvenuto nel giorno dell'apertura della 62esima riunione della commissione baleniera internazionale, che si tiene ad Agadir in Marocco. La protesta ha avuto lo scopo di sensibilizzare l'attenzione sul problema, problema che l'Italia pare condannare senza però prendere alcun provvedimento concreto (foto: repubblica.it).
Una balena gonfiabile di 15 metri è stata posizionata dagli ambientalisti di Greenpeace sulla scalinata romana in piazza di Spagna. Oltre al cetaceo un lungo striscione recitava:'Le balene non sono in vendita'. Il tutto è avvenuto nel giorno dell'apertura della 62esima riunione della commissione baleniera internazionale, che si tiene ad Agadir in Marocco. La protesta ha avuto lo scopo di sensibilizzare l'attenzione sul problema, problema che l'Italia pare condannare senza però prendere alcun provvedimento concreto (foto: repubblica.it).
Una balena gonfiabile di 15 metri è stata posizionata dagli ambientalisti di Greenpeace sulla scalinata romana in piazza di Spagna. Oltre al cetaceo un lungo striscione recitava:'Le balene non sono in vendita'. Il tutto è avvenuto nel giorno dell'apertura della 62esima riunione della commissione baleniera internazionale, che si tiene ad Agadir in Marocco. La protesta ha avuto lo scopo di sensibilizzare l'attenzione sul problema, problema che l'Italia pare condannare senza però prendere alcun provvedimento concreto (foto: repubblica.it).
Una balena gonfiabile di 15 metri è stata posizionata dagli ambientalisti di Greenpeace sulla scalinata romana in piazza di Spagna. Oltre al cetaceo un lungo striscione recitava:'Le balene non sono in vendita'. Il tutto è avvenuto nel giorno dell'apertura della 62esima riunione della commissione baleniera internazionale, che si tiene ad Agadir in Marocco. La protesta ha avuto lo scopo di sensibilizzare l'attenzione sul problema, problema che l'Italia pare condannare senza però prendere alcun provvedimento concreto (foto: repubblica.it).
Una balena gonfiabile di 15 metri è stata posizionata dagli ambientalisti di Greenpeace sulla scalinata romana in piazza di Spagna. Oltre al cetaceo un lungo striscione recitava:'Le balene non sono in vendita'. Il tutto è avvenuto nel giorno dell'apertura della 62esima riunione della commissione baleniera internazionale, che si tiene ad Agadir in Marocco. La protesta ha avuto lo scopo di sensibilizzare l'attenzione sul problema, problema che l'Italia pare condannare senza però prendere alcun provvedimento concreto (foto: repubblica.it).
Una balena gonfiabile di 15 metri è stata posizionata dagli ambientalisti di Greenpeace sulla scalinata romana in piazza di Spagna. Oltre al cetaceo un lungo striscione recitava:'Le balene non sono in vendita'. Il tutto è avvenuto nel giorno dell'apertura della 62esima riunione della commissione baleniera internazionale, che si tiene ad Agadir in Marocco. La protesta ha avuto lo scopo di sensibilizzare l'attenzione sul problema, problema che l'Italia pare condannare senza però prendere alcun provvedimento concreto (foto: repubblica.it).

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017