Excite

Cardinale Martini: l'uomo del dialogo

Il cardinale Martini è sempre stato considerato uno degli uomini chiave in Vaticano per la sua volontà di dialogo, dote che mette in evidenza anche per tutta la durata del suo mandato come Arcivescovo di Milano. Una carica che riveste dal 1979 al 2002, anno in cui presenta le dimissioni per "sopraggiunti limiti di età", scegliendo di trasferirsi a Gerusalemme, dove riprende gli studi biblici e continua a portare avanti il suo impegno nell'ecumenismo tra le varie Chiese e confessioni cristiane e il dialogo tra Cristianesimo ed Ebraismo. Esemplare la sua idea di Chiesa: "Definirei in ogni caso la nostra situazione di Chiesa come quella di una minoranza impegnata e motivata che porta il peso di una maggioranza che compie talvolta qualche gesto religioso per abitudine e non per convinzione profonda e personale". Nelle foto, il cardinale Martini negli anni successivi all'incarico come Arcivescovo di Milano. Foto da Infophoto.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017