Excite

Chiara Danese a Miss Italia per dimenticare il 'bunga bunga'

Coinvolta come parte civile nel processo sul caso Ruby a carico di Emilio Fede, Lele Mora e Nicole Minetti, Chiara Danese prova a riappropriarsi della sua vita prima del 'bunga bunga' guadagnando l'accesso alle prefinali nazionali di Miss Italia con la fascia di Miss Sorriso Fiat Piemonte e Valle d’Aosta. Incoronata a Borgaro Torinese, città natale di Cristina Chiabotto, la Danese si è detta felice di avere vinto il titolo e di essere pronta a rappresentare con orgoglio la sua regione, il Piemonte, per realizzare quello che definisce "un sogno", apparentemente dimentica che proprio il desiderio di partecipare al concorso è stata la causa del suo coinvolgimento nelle 'cene eleganti' di Arcore, con tutto quello che ne è seguito. Nelle foto, Chiara all'uscita dall'udienza dello scorso 7 maggio, mentre racconta di avere provato imbarazzo a ricordare i fatti del 'bunga bunga', e durante l'intervista rilasciata a Servizio Pubblico.

Foto da YouTube

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017