Excite

Copenaghen, rivolta e scontri a Christiania

Tra le sera di ieri e la notte di oggi 15 Dicembre, solo l'intervento della polizia danese è riuscito a sedare la rivolta, spegnendo gli incendi ed arrestando circa 200 persone. Nel quartiere "giovane" di Christiania numerose persone avevano innalzato barricate, acceso roghi e bloccato strade, rifugiandosi dopo l'intervento della polizia (foto: repubblica.it).
Tra le sera di ieri e la notte di oggi 15 Dicembre, solo l'intervento della polizia danese è riuscito a sedare la rivolta, spegnendo gli incendi ed arrestando circa 200 persone. Nel quartiere "giovane" di Christiania numerose persone avevano innalzato barricate, acceso roghi e bloccato strade, rifugiandosi dopo l'intervento della polizia (foto: repubblica.it).
Tra le sera di ieri e la notte di oggi 15 Dicembre, solo l'intervento della polizia danese è riuscito a sedare la rivolta, spegnendo gli incendi ed arrestando circa 200 persone. Nel quartiere "giovane" di Christiania numerose persone avevano innalzato barricate, acceso roghi e bloccato strade, rifugiandosi dopo l'intervento della polizia (foto: repubblica.it).
Tra le sera di ieri e la notte di oggi 15 Dicembre, solo l'intervento della polizia danese è riuscito a sedare la rivolta, spegnendo gli incendi ed arrestando circa 200 persone. Nel quartiere "giovane" di Christiania numerose persone avevano innalzato barricate, acceso roghi e bloccato strade, rifugiandosi dopo l'intervento della polizia (foto: repubblica.it).
Tra le sera di ieri e la notte di oggi 15 Dicembre, solo l'intervento della polizia danese è riuscito a sedare la rivolta, spegnendo gli incendi ed arrestando circa 200 persone. Nel quartiere "giovane" di Christiania numerose persone avevano innalzato barricate, acceso roghi e bloccato strade, rifugiandosi dopo l'intervento della polizia (foto: repubblica.it).
Tra le sera di ieri e la notte di oggi 15 Dicembre, solo l'intervento della polizia danese è riuscito a sedare la rivolta, spegnendo gli incendi ed arrestando circa 200 persone. Nel quartiere "giovane" di Christiania numerose persone avevano innalzato barricate, acceso roghi e bloccato strade, rifugiandosi dopo l'intervento della polizia (foto: repubblica.it).
Tra le sera di ieri e la notte di oggi 15 Dicembre, solo l'intervento della polizia danese è riuscito a sedare la rivolta, spegnendo gli incendi ed arrestando circa 200 persone. Nel quartiere "giovane" di Christiania numerose persone avevano innalzato barricate, acceso roghi e bloccato strade, rifugiandosi dopo l'intervento della polizia (foto: repubblica.it).
Tra le sera di ieri e la notte di oggi 15 Dicembre, solo l'intervento della polizia danese è riuscito a sedare la rivolta, spegnendo gli incendi ed arrestando circa 200 persone. Nel quartiere "giovane" di Christiania numerose persone avevano innalzato barricate, acceso roghi e bloccato strade, rifugiandosi dopo l'intervento della polizia (foto: repubblica.it).
Tra le sera di ieri e la notte di oggi 15 Dicembre, solo l'intervento della polizia danese è riuscito a sedare la rivolta, spegnendo gli incendi ed arrestando circa 200 persone. Nel quartiere "giovane" di Christiania numerose persone avevano innalzato barricate, acceso roghi e bloccato strade, rifugiandosi dopo l'intervento della polizia (foto: repubblica.it).
Tra le sera di ieri e la notte di oggi 15 Dicembre, solo l'intervento della polizia danese è riuscito a sedare la rivolta, spegnendo gli incendi ed arrestando circa 200 persone. Nel quartiere "giovane" di Christiania numerose persone avevano innalzato barricate, acceso roghi e bloccato strade, rifugiandosi dopo l'intervento della polizia (foto: repubblica.it).
Tra le sera di ieri e la notte di oggi 15 Dicembre, solo l'intervento della polizia danese è riuscito a sedare la rivolta, spegnendo gli incendi ed arrestando circa 200 persone. Nel quartiere "giovane" di Christiania numerose persone avevano innalzato barricate, acceso roghi e bloccato strade, rifugiandosi dopo l'intervento della polizia (foto: repubblica.it).
Tra le sera di ieri e la notte di oggi 15 Dicembre, solo l'intervento della polizia danese è riuscito a sedare la rivolta, spegnendo gli incendi ed arrestando circa 200 persone. Nel quartiere "giovane" di Christiania numerose persone avevano innalzato barricate, acceso roghi e bloccato strade, rifugiandosi dopo l'intervento della polizia (foto: repubblica.it).
Tra le sera di ieri e la notte di oggi 15 Dicembre, solo l'intervento della polizia danese è riuscito a sedare la rivolta, spegnendo gli incendi ed arrestando circa 200 persone. Nel quartiere "giovane" di Christiania numerose persone avevano innalzato barricate, acceso roghi e bloccato strade, rifugiandosi dopo l'intervento della polizia (foto: repubblica.it).
Tra le sera di ieri e la notte di oggi 15 Dicembre, solo l'intervento della polizia danese è riuscito a sedare la rivolta, spegnendo gli incendi ed arrestando circa 200 persone. Nel quartiere "giovane" di Christiania numerose persone avevano innalzato barricate, acceso roghi e bloccato strade, rifugiandosi dopo l'intervento della polizia (foto: repubblica.it).
Tra le sera di ieri e la notte di oggi 15 Dicembre, solo l'intervento della polizia danese è riuscito a sedare la rivolta, spegnendo gli incendi ed arrestando circa 200 persone. Nel quartiere "giovane" di Christiania numerose persone avevano innalzato barricate, acceso roghi e bloccato strade, rifugiandosi dopo l'intervento della polizia (foto: repubblica.it).
Tra le sera di ieri e la notte di oggi 15 Dicembre, solo l'intervento della polizia danese è riuscito a sedare la rivolta, spegnendo gli incendi ed arrestando circa 200 persone. Nel quartiere "giovane" di Christiania numerose persone avevano innalzato barricate, acceso roghi e bloccato strade, rifugiandosi dopo l'intervento della polizia (foto: repubblica.it).
Tra le sera di ieri e la notte di oggi 15 Dicembre, solo l'intervento della polizia danese è riuscito a sedare la rivolta, spegnendo gli incendi ed arrestando circa 200 persone. Nel quartiere "giovane" di Christiania numerose persone avevano innalzato barricate, acceso roghi e bloccato strade, rifugiandosi dopo l'intervento della polizia (foto: repubblica.it).
Tra le sera di ieri e la notte di oggi 15 Dicembre, solo l'intervento della polizia danese è riuscito a sedare la rivolta, spegnendo gli incendi ed arrestando circa 200 persone. Nel quartiere "giovane" di Christiania numerose persone avevano innalzato barricate, acceso roghi e bloccato strade, rifugiandosi dopo l'intervento della polizia (foto: repubblica.it).
Tra le sera di ieri e la notte di oggi 15 Dicembre, solo l'intervento della polizia danese è riuscito a sedare la rivolta, spegnendo gli incendi ed arrestando circa 200 persone. Nel quartiere "giovane" di Christiania numerose persone avevano innalzato barricate, acceso roghi e bloccato strade, rifugiandosi dopo l'intervento della polizia (foto: repubblica.it).
Tra le sera di ieri e la notte di oggi 15 Dicembre, solo l'intervento della polizia danese è riuscito a sedare la rivolta, spegnendo gli incendi ed arrestando circa 200 persone. Nel quartiere "giovane" di Christiania numerose persone avevano innalzato barricate, acceso roghi e bloccato strade, rifugiandosi dopo l'intervento della polizia (foto: repubblica.it).
Tra le sera di ieri e la notte di oggi 15 Dicembre, solo l'intervento della polizia danese è riuscito a sedare la rivolta, spegnendo gli incendi ed arrestando circa 200 persone. Nel quartiere "giovane" di Christiania numerose persone avevano innalzato barricate, acceso roghi e bloccato strade, rifugiandosi dopo l'intervento della polizia (foto: repubblica.it).

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017