Excite

Elena Santarelli e Trio medusa, inaugurazione Upim Pop - Roma

In effetti, per coloro che dovessero trovarsi meglio con i vecchi capi o prezzi dell'Upim è consigliabile recarsi a pochi metri da Piazza Santa Maria Maggiore, verso la Stazione Termini, che ospita un grande e classico store Upim.
L'Upim Pop sembra essere rivolto ad un target più giovanile e meno senior rispetto al passato. Ora occorre vedere se tutti gli Upim d'Italia subiranno questa trasformazione o ne rimarranno anche 'vecchio stampo'.
Per borse e accessori, il più economico resta forse Carpisa.
Per quanto riguarda il rapporto con i prezzi dell'Upim passata, bisogna ammettere che sono decisamente saliti per quanto riguarda l'abbigliamento. Oltre al marchio dell'Upim, Project, nato proprio per andare incontro ai consumatori nel rapporto qualità-prezzo, il resto delle collezioni esposte sono dedicate a chi ama essere alla moda ed investire in monomarca spesso costosi.
Oltre ad abbigliamento, intimo, make up, home e tecnologia, una delle novità più interessanti è sicuramente l'angolo dedicato agli amanti della lettura. Un piccolo spazio dove trovare i best-sellers del momento o i classici.
La gente più temeraria si è lanciata in acquisti tecnologici da Euronics al primo piano, dove facevano bella mostra alcune delle serigrafie di Andy Warhol che con il concetto di Pop ci vanno a braccetto, prontamente scortate dalla sicurezza.
Lo store, completamente rifatto, riprende lo stile Pop che promette, con un arredamento colorato e allegro. Nessuna novità eclatante comunque nell'arredamento che rimane un mix di quello di Coin, Rinascente e OVS Industry.
Intanto, quelli che non erano riusciti ad entrare nello store per l'aperitivo sembravano essere riusciti per lo meno a vedere il negozio all'interno.
Una volta finita la loro presentazione il Dj è risalito sul palco e le ragazze timidamente hanno iniziato ad accennare i primi passi di danza sotto la pressione della musica incalzante.
Accanto a lei il trio medusa, che stemperava a suon di battute, la presenza di Iene per uno scopo decisamente commerciale. Incuriosiva l'utilizzo di cartelline per ricordare le battute da parte dei quattro sul palco, considerando che la loro presenza è stata questione di una decina di minuti.
La showgirl neo-mamma, vestita in total black e con una camicia di chiffon trasparente, mostrava il suo ritrovato fisico scopito dalla palestra.
Intanto, chi era rimasto fuori si consolava avendo ad un palmo dal naso la statuaria Elena Santarelli.
La nuova Upim era circondata dalla security, forse un pò troppa, neanche si trattasse dell'inaugurazione di una gioielleria di Cartier e solo pochi fortunati sono risuciti ad entrare per l'aperitivo offerto.
Intanto il Dj Christian Marchi scaldava la piccola folla che cominciava a formarsi sotto il palco e davanti al negozio.
Un palco con luci colorate pompava musica house a volume altissimo mentre il traffico della città scorreva al solito ritmo, incuriosito e quasi pronto a fermarsi per capire di cosa si trattasse, se non fosse stato impossibile trovare un parcheggio nelle vicinanze.
Il lancio del nuovo city mall store della Upim è avvenuto davvero in grande. E' bastato arrivare venerdì (17 settembre, nessuno direttore è stato superstizioso per la data non proprio propiziatoria!) nella Piazza romana di Santa Maria Maggiore, per capire che l'evento era partito per farsi sentire.
Il lancio del nuovo city mall store della Upim è avvenuto davvero in grande. E' bastato arrivare venerdì (17 settembre, nessuno direttore è stato superstizioso per la data non proprio propiziatoria!) nella Piazza romana di Santa Maria Maggiore, per capire che l'evento era partito per farsi sentire.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017