Excite

Vittorio Arrigoni


(© LaPresse)

(© LaPresse)

(© LaPresse)

(© LaPresse)
-
Lo scorso ottobre il volontario fu al centro di una disputa con lo scrittore e giornalista filo-israeliano Roberto Saviano
Guarda il video della polemica contro Saviano
Per le sue denuncie Arrigoni fu rinchiuso e torturato per due volte nel carcere di Tel Aviv…
(© LaPresse)
Per le sue denuncie Arrigoni fu rinchiuso e torturato per due volte nel carcere di Tel Aviv…
(© LaPresse)
Il pacifista italiano aveva documentato le violenze e le aggressioni inflitte alla popolazione palestinese dalle forze israeliane attraverso i suoi reportage come inviato de Il Manifesto, attraverso il suo blog Guerrilla Radio e attraverso continui aggiornamenti sulla sua pagina Facebook…
Alla fine del 2008, durante l’operazione israeliana Piombo fuso, che ha causato migliaia di morti ed è stata successivamente condannata dalle Nazioni Unite, riesce a documentare il dramma inviando i suoi reportage attraverso i pochi e malandati internet point presenti sul territorio…
Il pacifista 36enne arriva a Gaza nel 2008 come inviato de Il Manifesto, per testimoniare il dramma palestinese nella striscia di Gaza
(© LaPresse)
È stato ucciso Vittorio Arrigoni, il volontario italiano dell’International Solidarity Movement rapito a Gaza da un gruppo islamico salafita, la Brigata Mohammed Bin Moslama. L’attivista filo palestinese, rapito giovedì dal gruppo integralista e accusato di diffondere i “vizi occidentali” , avrebbe dovuto essere rilasciato in cambio della liberazione da parte del governo di Hamas di alcuni prigionieri salafiti entro 30 giorni. Ma l’ultimatum non è stato rispettato e Arrigoni è stato trovato morto in una casa abbandonata di Gaza City...
Guarda il video girato dai rapitori
È stato ucciso Vittorio Arrigoni, il volontario italiano dell’International Solidarity Movement rapito a Gaza da un gruppo islamico salafita, la Brigata Mohammed Bin Moslama. L’attivista filo palestinese, rapito giovedì dal gruppo integralista e accusato di diffondere i “vizi occidentali” , avrebbe dovuto essere rilasciato in cambio della liberazione da parte del governo di Hamas di alcuni prigionieri salafiti entro 30 giorni. Ma l’ultimatum non è stato rispettato e Arrigoni è stato trovato morto in una casa abbandonata di Gaza City...
Guarda il video girato dai rapitori

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017