Excite

Giuseppe Avolio, il killer di Teresa Buonocore

Nelle immagini Giuseppe Avolio, uno dei presunti esecutori materiali insieme ad Alberto Amendola dell'omicidio di Teresa Buonocore.
© LaPresse
Nelle immagini Giuseppe Avolio, uno dei presunti esecutori materiali insieme ad Alberto Amendola dell'omicidio di Teresa Buonocore.
© LaPresse
Nelle immagini Giuseppe Avolio, uno dei presunti esecutori materiali insieme ad Alberto Amendola dell'omicidio di Teresa Buonocore.
© LaPresse
Nelle immagini Giuseppe Avolio, uno dei presunti esecutori materiali insieme ad Alberto Amendola dell'omicidio di Teresa Buonocore.
© LaPresse
Non sarebbe la prima volta che vendette trasversali mirano ad abbattere testimoni in processi di pedofilia. Nel 2004, fu uccisa a Torre Annunziata (Na), Matilde Sorrentino, una mamma di 49 anni che aveva denunciato una gang di pedofili che agivano nel cosiddetto “Rione dei poverelli”.
Secondo le indagini i due, accusati di omicidio, porto illegale di armi e spari in luogo pubblico, avrebbero voluto aiutare Enrico Perillo, 53 anni, un pedofilo condannato a 15 anni e a 50mila euro di “provvisionale" grazie proprio alla testimonianza della donna che aveva accusato Perillo dello stupro della figlioletta di otto anni e di una sua amichetta...
Ha 21 anni e si chiama Giuseppe Avolio, uno dei presunti esecutori materiali del brutale omicidio di Teresa Buonocore, la donna di 51 anni, madre di quattro figli, uccisa con quattro colpi di pistola nella sua auto a Napoli. La pista degli inquirenti ha portato anche all'arresto di un altro complice, Alberto Amendola, 26 anni, tatuatore anch'esso di Portici...
© LaPresse
Ha 21 anni e si chiama Giuseppe Avolio, uno dei presunti esecutori materiali del brutale omicidio di Teresa Buonocore, la donna di 51 anni, madre di quattro figli, uccisa con quattro colpi di pistola nella sua auto a Napoli. La pista degli inquirenti ha portato anche all'arresto di un altro complice, Alberto Amendola, 26 anni, tatuatore anch'esso di Portici...
© LaPresse
Ha 21 anni e si chiama Giuseppe Avolio, uno dei presunti esecutori materiali del brutale omicidio di Teresa Buonocore, la donna di 51 anni, madre di quattro figli, uccisa con quattro colpi di pistola nella sua auto a Napoli. La pista degli inquirenti ha portato anche all'arresto di un altro complice, Alberto Amendola, 26 anni, tatuatore anch'esso di Portici...
© LaPresse

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017