Excite

Glacier Express, deraglia treno in Svizzera

Il Glacier Express che collega St. Moritz a Zermatt via Coira, Disentis, Andermatt e Briga, nel cuore delle Alpi svizzere, è deragliato ieri poco prima di mezzogiorno. Il convoglio è uscito dai binari tra le località di Laax e Fiesch. Vittima una sola persona ma circa 42 sono i feriti, di cui alcuni in gravi condizioni, in particolar modo i turisti giapponesi presenti nelle tre ultime carrozze. La zona disagiata dell'incidente ha reso molto difficili i soccorsi. Ecco le immagini (foto © LaPresse).
Il Glacier Express che collega St. Moritz a Zermatt via Coira, Disentis, Andermatt e Briga, nel cuore delle Alpi svizzere, è deragliato ieri poco prima di mezzogiorno. Il convoglio è uscito dai binari tra le località di Laax e Fiesch. Vittima una sola persona ma circa 42 sono i feriti, di cui alcuni in gravi condizioni, in particolar modo i turisti giapponesi presenti nelle tre ultime carrozze. La zona disagiata dell'incidente ha reso molto difficili i soccorsi. Ecco le immagini (foto © LaPresse).
Il Glacier Express che collega St. Moritz a Zermatt via Coira, Disentis, Andermatt e Briga, nel cuore delle Alpi svizzere, è deragliato ieri poco prima di mezzogiorno. Il convoglio è uscito dai binari tra le località di Laax e Fiesch. Vittima una sola persona ma circa 42 sono i feriti, di cui alcuni in gravi condizioni, in particolar modo i turisti giapponesi presenti nelle tre ultime carrozze. La zona disagiata dell'incidente ha reso molto difficili i soccorsi. Ecco le immagini (foto © LaPresse).
Il Glacier Express che collega St. Moritz a Zermatt via Coira, Disentis, Andermatt e Briga, nel cuore delle Alpi svizzere, è deragliato ieri poco prima di mezzogiorno. Il convoglio è uscito dai binari tra le località di Laax e Fiesch. Vittima una sola persona ma circa 42 sono i feriti, di cui alcuni in gravi condizioni, in particolar modo i turisti giapponesi presenti nelle tre ultime carrozze. La zona disagiata dell'incidente ha reso molto difficili i soccorsi. Ecco le immagini (foto © LaPresse).
Il Glacier Express che collega St. Moritz a Zermatt via Coira, Disentis, Andermatt e Briga, nel cuore delle Alpi svizzere, è deragliato ieri poco prima di mezzogiorno. Il convoglio è uscito dai binari tra le località di Laax e Fiesch. Vittima una sola persona ma circa 42 sono i feriti, di cui alcuni in gravi condizioni, in particolar modo i turisti giapponesi presenti nelle tre ultime carrozze. La zona disagiata dell'incidente ha reso molto difficili i soccorsi. Ecco le immagini (foto © LaPresse).
Il Glacier Express che collega St. Moritz a Zermatt via Coira, Disentis, Andermatt e Briga, nel cuore delle Alpi svizzere, è deragliato ieri poco prima di mezzogiorno. Il convoglio è uscito dai binari tra le località di Laax e Fiesch. Vittima una sola persona ma circa 42 sono i feriti, di cui alcuni in gravi condizioni, in particolar modo i turisti giapponesi presenti nelle tre ultime carrozze. La zona disagiata dell'incidente ha reso molto difficili i soccorsi. Ecco le immagini (foto © LaPresse).
Il Glacier Express che collega St. Moritz a Zermatt via Coira, Disentis, Andermatt e Briga, nel cuore delle Alpi svizzere, è deragliato ieri poco prima di mezzogiorno. Il convoglio è uscito dai binari tra le località di Laax e Fiesch. Vittima una sola persona ma circa 42 sono i feriti, di cui alcuni in gravi condizioni, in particolar modo i turisti giapponesi presenti nelle tre ultime carrozze. La zona disagiata dell'incidente ha reso molto difficili i soccorsi. Ecco le immagini (foto © LaPresse).
Il Glacier Express che collega St. Moritz a Zermatt via Coira, Disentis, Andermatt e Briga, nel cuore delle Alpi svizzere, è deragliato ieri poco prima di mezzogiorno. Il convoglio è uscito dai binari tra le località di Laax e Fiesch. Vittima una sola persona ma circa 42 sono i feriti, di cui alcuni in gravi condizioni, in particolar modo i turisti giapponesi presenti nelle tre ultime carrozze. La zona disagiata dell'incidente ha reso molto difficili i soccorsi. Ecco le immagini (foto © LaPresse).
Il Glacier Express che collega St. Moritz a Zermatt via Coira, Disentis, Andermatt e Briga, nel cuore delle Alpi svizzere, è deragliato ieri poco prima di mezzogiorno. Il convoglio è uscito dai binari tra le località di Laax e Fiesch. Vittima una sola persona ma circa 42 sono i feriti, di cui alcuni in gravi condizioni, in particolar modo i turisti giapponesi presenti nelle tre ultime carrozze. La zona disagiata dell'incidente ha reso molto difficili i soccorsi. Ecco le immagini (foto © LaPresse).
Il Glacier Express che collega St. Moritz a Zermatt via Coira, Disentis, Andermatt e Briga, nel cuore delle Alpi svizzere, è deragliato ieri poco prima di mezzogiorno. Il convoglio è uscito dai binari tra le località di Laax e Fiesch. Vittima una sola persona ma circa 42 sono i feriti, di cui alcuni in gravi condizioni, in particolar modo i turisti giapponesi presenti nelle tre ultime carrozze. La zona disagiata dell'incidente ha reso molto difficili i soccorsi. Ecco le immagini (foto © LaPresse).
Il Glacier Express che collega St. Moritz a Zermatt via Coira, Disentis, Andermatt e Briga, nel cuore delle Alpi svizzere, è deragliato ieri poco prima di mezzogiorno. Il convoglio è uscito dai binari tra le località di Laax e Fiesch. Vittima una sola persona ma circa 42 sono i feriti, di cui alcuni in gravi condizioni, in particolar modo i turisti giapponesi presenti nelle tre ultime carrozze. La zona disagiata dell'incidente ha reso molto difficili i soccorsi. Ecco le immagini (foto © LaPresse).

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017