Excite

Luca Massari è morto, tassisti in lutto

Non c'è l'ha fatta Luca Massari, il tassista finito in coma dopo essere stato selvaggiamente picchiato per aver investito, per sbaglio, un cane in un quartiere nella zona ad alto tasso di criminalità nella periferia sud di Milano. I colleghi in lutto fuori all'ospedale Fatebenefratelli, legano un laccetto nero sulle antenne dei loro taxi. Ecco le immagini.
(© LaPresse)
Non c'è l'ha fatta Luca Massari, il tassista finito in coma dopo essere stato selvaggiamente picchiato per aver investito, per sbaglio, un cane in un quartiere nella zona ad alto tasso di criminalità nella periferia sud di Milano. I colleghi in lutto fuori all'ospedale Fatebenefratelli, legano un laccetto nero sulle antenne dei loro taxi. Ecco le immagini.
(© LaPresse)
Non c'è l'ha fatta Luca Massari, il tassista finito in coma dopo essere stato selvaggiamente picchiato per aver investito, per sbaglio, un cane in un quartiere nella zona ad alto tasso di criminalità nella periferia sud di Milano. I colleghi in lutto fuori all'ospedale Fatebenefratelli, legano un laccetto nero sulle antenne dei loro taxi. Ecco le immagini.
(© LaPresse)
Non c'è l'ha fatta Luca Massari, il tassista finito in coma dopo essere stato selvaggiamente picchiato per aver investito, per sbaglio, un cane in un quartiere nella zona ad alto tasso di criminalità nella periferia sud di Milano. I colleghi in lutto fuori all'ospedale Fatebenefratelli, legano un laccetto nero sulle antenne dei loro taxi. Ecco le immagini.
(© LaPresse)
Non c'è l'ha fatta Luca Massari, il tassista finito in coma dopo essere stato selvaggiamente picchiato per aver investito, per sbaglio, un cane in un quartiere nella zona ad alto tasso di criminalità nella periferia sud di Milano. I colleghi in lutto fuori all'ospedale Fatebenefratelli, legano un laccetto nero sulle antenne dei loro taxi. Ecco le immagini.
(© LaPresse)
Non c'è l'ha fatta Luca Massari, il tassista finito in coma dopo essere stato selvaggiamente picchiato per aver investito, per sbaglio, un cane in un quartiere nella zona ad alto tasso di criminalità nella periferia sud di Milano. I colleghi in lutto fuori all'ospedale Fatebenefratelli, legano un laccetto nero sulle antenne dei loro taxi. Ecco le immagini.
(© LaPresse)
Non c'è l'ha fatta Luca Massari, il tassista finito in coma dopo essere stato selvaggiamente picchiato per aver investito, per sbaglio, un cane in un quartiere nella zona ad alto tasso di criminalità nella periferia sud di Milano. I colleghi in lutto fuori all'ospedale Fatebenefratelli, legano un laccetto nero sulle antenne dei loro taxi. Ecco le immagini.
(© LaPresse)
Non c'è l'ha fatta Luca Massari, il tassista finito in coma dopo essere stato selvaggiamente picchiato per aver investito, per sbaglio, un cane in un quartiere nella zona ad alto tasso di criminalità nella periferia sud di Milano. I colleghi in lutto fuori all'ospedale Fatebenefratelli, legano un laccetto nero sulle antenne dei loro taxi. Ecco le immagini.
(© LaPresse)
Non c'è l'ha fatta Luca Massari, il tassista finito in coma dopo essere stato selvaggiamente picchiato per aver investito, per sbaglio, un cane in un quartiere nella zona ad alto tasso di criminalità nella periferia sud di Milano. I colleghi in lutto fuori all'ospedale Fatebenefratelli, legano un laccetto nero sulle antenne dei loro taxi. Ecco le immagini.
(© LaPresse)
Non c'è l'ha fatta Luca Massari, il tassista finito in coma dopo essere stato selvaggiamente picchiato per aver investito, per sbaglio, un cane in un quartiere nella zona ad alto tasso di criminalità nella periferia sud di Milano. I colleghi in lutto fuori all'ospedale Fatebenefratelli, legano un laccetto nero sulle antenne dei loro taxi. Ecco le immagini.
(© LaPresse)
Non c'è l'ha fatta Luca Massari, il tassista finito in coma dopo essere stato selvaggiamente picchiato per aver investito, per sbaglio, un cane in un quartiere nella zona ad alto tasso di criminalità nella periferia sud di Milano. I colleghi in lutto fuori all'ospedale Fatebenefratelli, legano un laccetto nero sulle antenne dei loro taxi. Ecco le immagini.
(© LaPresse)
Non c'è l'ha fatta Luca Massari, il tassista finito in coma dopo essere stato selvaggiamente picchiato per aver investito, per sbaglio, un cane in un quartiere nella zona ad alto tasso di criminalità nella periferia sud di Milano. I colleghi in lutto fuori all'ospedale Fatebenefratelli, legano un laccetto nero sulle antenne dei loro taxi. Ecco le immagini.
(© LaPresse)
Non c'è l'ha fatta Luca Massari, il tassista finito in coma dopo essere stato selvaggiamente picchiato per aver investito, per sbaglio, un cane in un quartiere nella zona ad alto tasso di criminalità nella periferia sud di Milano. I colleghi in lutto fuori all'ospedale Fatebenefratelli, legano un laccetto nero sulle antenne dei loro taxi. Ecco le immagini.
(© LaPresse)
Non c'è l'ha fatta Luca Massari, il tassista finito in coma dopo essere stato selvaggiamente picchiato per aver investito, per sbaglio, un cane in un quartiere nella zona ad alto tasso di criminalità nella periferia sud di Milano. I colleghi in lutto fuori all'ospedale Fatebenefratelli, legano un laccetto nero sulle antenne dei loro taxi. Ecco le immagini.
(© LaPresse)
Non c'è l'ha fatta Luca Massari, il tassista finito in coma dopo essere stato selvaggiamente picchiato per aver investito, per sbaglio, un cane in un quartiere nella zona ad alto tasso di criminalità nella periferia sud di Milano. I colleghi in lutto fuori all'ospedale Fatebenefratelli, legano un laccetto nero sulle antenne dei loro taxi. Ecco le immagini.
(© LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017