Excite

L'ultima missione dello shuttle Endeavour

Dopo la riparazione di una piastrella termica difettosa effettuata dai tecnici della Nasa, lo shuttle Endeavour è finalmente partito da Cape Carnival, Usa, per la sua ultima missione nello spazio. A bordo l’italiano Roberto Vittori, che nei 16 giorni previsti per la missione dovrà portare nello spazio un particolare strumento, l'Alpha Magnetic Spectrometer (AMS), che servirà a individuare l’ultima particella ancora non conosciuta del cosmo, l’antimateria. Al suo arrivo sulla stazione spaziale l’astronauta sarà accolto da un connazionale e sarà il primo incontro di due italiani nello spazio.
(© LaPresse)
Dopo la riparazione di una piastrella termica difettosa effettuata dai tecnici della Nasa, lo shuttle Endeavour è finalmente partito da Cape Carnival, Usa, per la sua ultima missione nello spazio. A bordo l’italiano Roberto Vittori, che nei 16 giorni previsti per la missione dovrà portare nello spazio un particolare strumento, l'Alpha Magnetic Spectrometer (AMS), che servirà a individuare l’ultima particella ancora non conosciuta del cosmo, l’antimateria. Al suo arrivo sulla stazione spaziale l’astronauta sarà accolto da un connazionale e sarà il primo incontro di due italiani nello spazio.
(© LaPresse)
Dopo la riparazione di una piastrella termica difettosa effettuata dai tecnici della Nasa, lo shuttle Endeavour è finalmente partito da Cape Carnival, Usa, per la sua ultima missione nello spazio. A bordo l’italiano Roberto Vittori, che nei 16 giorni previsti per la missione dovrà portare nello spazio un particolare strumento, l'Alpha Magnetic Spectrometer (AMS), che servirà a individuare l’ultima particella ancora non conosciuta del cosmo, l’antimateria. Al suo arrivo sulla stazione spaziale l’astronauta sarà accolto da un connazionale e sarà il primo incontro di due italiani nello spazio.
(© LaPresse)
Dopo la riparazione di una piastrella termica difettosa effettuata dai tecnici della Nasa, lo shuttle Endeavour è finalmente partito da Cape Carnival, Usa, per la sua ultima missione nello spazio. A bordo l’italiano Roberto Vittori, che nei 16 giorni previsti per la missione dovrà portare nello spazio un particolare strumento, l'Alpha Magnetic Spectrometer (AMS), che servirà a individuare l’ultima particella ancora non conosciuta del cosmo, l’antimateria. Al suo arrivo sulla stazione spaziale l’astronauta sarà accolto da un connazionale e sarà il primo incontro di due italiani nello spazio.
(© LaPresse)
Dopo la riparazione di una piastrella termica difettosa effettuata dai tecnici della Nasa, lo shuttle Endeavour è finalmente partito da Cape Carnival, Usa, per la sua ultima missione nello spazio. A bordo l’italiano Roberto Vittori, che nei 16 giorni previsti per la missione dovrà portare nello spazio un particolare strumento, l'Alpha Magnetic Spectrometer (AMS), che servirà a individuare l’ultima particella ancora non conosciuta del cosmo, l’antimateria. Al suo arrivo sulla stazione spaziale l’astronauta sarà accolto da un connazionale e sarà il primo incontro di due italiani nello spazio.
(© LaPresse)
Dopo la riparazione di una piastrella termica difettosa effettuata dai tecnici della Nasa, lo shuttle Endeavour è finalmente partito da Cape Carnival, Usa, per la sua ultima missione nello spazio. A bordo l’italiano Roberto Vittori, che nei 16 giorni previsti per la missione dovrà portare nello spazio un particolare strumento, l'Alpha Magnetic Spectrometer (AMS), che servirà a individuare l’ultima particella ancora non conosciuta del cosmo, l’antimateria. Al suo arrivo sulla stazione spaziale l’astronauta sarà accolto da un connazionale e sarà il primo incontro di due italiani nello spazio.
(© LaPresse)
Dopo la riparazione di una piastrella termica difettosa effettuata dai tecnici della Nasa, lo shuttle Endeavour è finalmente partito da Cape Carnival, Usa, per la sua ultima missione nello spazio. A bordo l’italiano Roberto Vittori, che nei 16 giorni previsti per la missione dovrà portare nello spazio un particolare strumento, l'Alpha Magnetic Spectrometer (AMS), che servirà a individuare l’ultima particella ancora non conosciuta del cosmo, l’antimateria. Al suo arrivo sulla stazione spaziale l’astronauta sarà accolto da un connazionale e sarà il primo incontro di due italiani nello spazio.
(© LaPresse)
Dopo la riparazione di una piastrella termica difettosa effettuata dai tecnici della Nasa, lo shuttle Endeavour è finalmente partito da Cape Carnival, Usa, per la sua ultima missione nello spazio. A bordo l’italiano Roberto Vittori, che nei 16 giorni previsti per la missione dovrà portare nello spazio un particolare strumento, l'Alpha Magnetic Spectrometer (AMS), che servirà a individuare l’ultima particella ancora non conosciuta del cosmo, l’antimateria. Al suo arrivo sulla stazione spaziale l’astronauta sarà accolto da un connazionale e sarà il primo incontro di due italiani nello spazio.
(© LaPresse)
Dopo la riparazione di una piastrella termica difettosa effettuata dai tecnici della Nasa, lo shuttle Endeavour è finalmente partito da Cape Carnival, Usa, per la sua ultima missione nello spazio. A bordo l’italiano Roberto Vittori, che nei 16 giorni previsti per la missione dovrà portare nello spazio un particolare strumento, l'Alpha Magnetic Spectrometer (AMS), che servirà a individuare l’ultima particella ancora non conosciuta del cosmo, l’antimateria. Al suo arrivo sulla stazione spaziale l’astronauta sarà accolto da un connazionale e sarà il primo incontro di due italiani nello spazio.
(© LaPresse)
Dopo la riparazione di una piastrella termica difettosa effettuata dai tecnici della Nasa, lo shuttle Endeavour è finalmente partito da Cape Carnival, Usa, per la sua ultima missione nello spazio. A bordo l’italiano Roberto Vittori, che nei 16 giorni previsti per la missione dovrà portare nello spazio un particolare strumento, l'Alpha Magnetic Spectrometer (AMS), che servirà a individuare l’ultima particella ancora non conosciuta del cosmo, l’antimateria. Al suo arrivo sulla stazione spaziale l’astronauta sarà accolto da un connazionale e sarà il primo incontro di due italiani nello spazio.
(© LaPresse)
Dopo la riparazione di una piastrella termica difettosa effettuata dai tecnici della Nasa, lo shuttle Endeavour è finalmente partito da Cape Carnival, Usa, per la sua ultima missione nello spazio. A bordo l’italiano Roberto Vittori, che nei 16 giorni previsti per la missione dovrà portare nello spazio un particolare strumento, l'Alpha Magnetic Spectrometer (AMS), che servirà a individuare l’ultima particella ancora non conosciuta del cosmo, l’antimateria. Al suo arrivo sulla stazione spaziale l’astronauta sarà accolto da un connazionale e sarà il primo incontro di due italiani nello spazio.
(© LaPresse)
Dopo la riparazione di una piastrella termica difettosa effettuata dai tecnici della Nasa, lo shuttle Endeavour è finalmente partito da Cape Carnival, Usa, per la sua ultima missione nello spazio. A bordo l’italiano Roberto Vittori, che nei 16 giorni previsti per la missione dovrà portare nello spazio un particolare strumento, l'Alpha Magnetic Spectrometer (AMS), che servirà a individuare l’ultima particella ancora non conosciuta del cosmo, l’antimateria. Al suo arrivo sulla stazione spaziale l’astronauta sarà accolto da un connazionale e sarà il primo incontro di due italiani nello spazio.
(© LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017