Excite

Un uomo sul cornicione del palazzo della Banca Popolare di Milano

A Milano, nella famosa Piazza Meda, un imprenditore si è piazzato su un cornicione della 'Banca Popolare di Milano' minaccindo di buttarsi giù; srotolato anche uno striscione con su scritto 'Abuso di potere'. Il motivo del gesto sarebbe un contratto di fornitura non rinnovato. L'uomo è stato poi portato via dai vigili del fuoco per consegnarlo alle forze dell'ordine.
(© LaPresse)
A Milano, nella famosa Piazza Meda, un imprenditore si è piazzato su un cornicione della 'Banca Popolare di Milano' minaccindo di buttarsi giù; srotolato anche uno striscione con su scritto 'Abuso di potere'. Il motivo del gesto sarebbe un contratto di fornitura non rinnovato. L'uomo è stato poi portato via dai vigili del fuoco per consegnarlo alle forze dell'ordine.
(© LaPresse)
A Milano, nella famosa Piazza Meda, un imprenditore si è piazzato su un cornicione della 'Banca Popolare di Milano' minaccindo di buttarsi giù; srotolato anche uno striscione con su scritto 'Abuso di potere'. Il motivo del gesto sarebbe un contratto di fornitura non rinnovato. L'uomo è stato poi portato via dai vigili del fuoco per consegnarlo alle forze dell'ordine.
(© LaPresse)
A Milano, nella famosa Piazza Meda, un imprenditore si è piazzato su un cornicione della 'Banca Popolare di Milano' minaccindo di buttarsi giù; srotolato anche uno striscione con su scritto 'Abuso di potere'. Il motivo del gesto sarebbe un contratto di fornitura non rinnovato. L'uomo è stato poi portato via dai vigili del fuoco per consegnarlo alle forze dell'ordine.
(© LaPresse)
A Milano, nella famosa Piazza Meda, un imprenditore si è piazzato su un cornicione della 'Banca Popolare di Milano' minaccindo di buttarsi giù; srotolato anche uno striscione con su scritto 'Abuso di potere'. Il motivo del gesto sarebbe un contratto di fornitura non rinnovato. L'uomo è stato poi portato via dai vigili del fuoco per consegnarlo alle forze dell'ordine.
(© LaPresse)
A Milano, nella famosa Piazza Meda, un imprenditore si è piazzato su un cornicione della 'Banca Popolare di Milano' minaccindo di buttarsi giù; srotolato anche uno striscione con su scritto 'Abuso di potere'. Il motivo del gesto sarebbe un contratto di fornitura non rinnovato. L'uomo è stato poi portato via dai vigili del fuoco per consegnarlo alle forze dell'ordine.
(© LaPresse)
A Milano, nella famosa Piazza Meda, un imprenditore si è piazzato su un cornicione della 'Banca Popolare di Milano' minaccindo di buttarsi giù; srotolato anche uno striscione con su scritto 'Abuso di potere'. Il motivo del gesto sarebbe un contratto di fornitura non rinnovato. L'uomo è stato poi portato via dai vigili del fuoco per consegnarlo alle forze dell'ordine.
(© LaPresse)
A Milano, nella famosa Piazza Meda, un imprenditore si è piazzato su un cornicione della 'Banca Popolare di Milano' minaccindo di buttarsi giù; srotolato anche uno striscione con su scritto 'Abuso di potere'. Il motivo del gesto sarebbe un contratto di fornitura non rinnovato. L'uomo è stato poi portato via dai vigili del fuoco per consegnarlo alle forze dell'ordine.
(© LaPresse)
A Milano, nella famosa Piazza Meda, un imprenditore si è piazzato su un cornicione della 'Banca Popolare di Milano' minaccindo di buttarsi giù; srotolato anche uno striscione con su scritto 'Abuso di potere'. Il motivo del gesto sarebbe un contratto di fornitura non rinnovato. L'uomo è stato poi portato via dai vigili del fuoco per consegnarlo alle forze dell'ordine.
(© LaPresse)
A Milano, nella famosa Piazza Meda, un imprenditore si è piazzato su un cornicione della 'Banca Popolare di Milano' minaccindo di buttarsi giù; srotolato anche uno striscione con su scritto 'Abuso di potere'. Il motivo del gesto sarebbe un contratto di fornitura non rinnovato. L'uomo è stato poi portato via dai vigili del fuoco per consegnarlo alle forze dell'ordine.
(© LaPresse)
A Milano, nella famosa Piazza Meda, un imprenditore si è piazzato su un cornicione della 'Banca Popolare di Milano' minaccindo di buttarsi giù; srotolato anche uno striscione con su scritto 'Abuso di potere'. Il motivo del gesto sarebbe un contratto di fornitura non rinnovato. L'uomo è stato poi portato via dai vigili del fuoco per consegnarlo alle forze dell'ordine.
(© LaPresse)
A Milano, nella famosa Piazza Meda, un imprenditore si è piazzato su un cornicione della 'Banca Popolare di Milano' minaccindo di buttarsi giù; srotolato anche uno striscione con su scritto 'Abuso di potere'. Il motivo del gesto sarebbe un contratto di fornitura non rinnovato. L'uomo è stato poi portato via dai vigili del fuoco per consegnarlo alle forze dell'ordine.
(© LaPresse)
A Milano, nella famosa Piazza Meda, un imprenditore si è piazzato su un cornicione della 'Banca Popolare di Milano' minaccindo di buttarsi giù; srotolato anche uno striscione con su scritto 'Abuso di potere'. Il motivo del gesto sarebbe un contratto di fornitura non rinnovato. L'uomo è stato poi portato via dai vigili del fuoco per consegnarlo alle forze dell'ordine.
(© LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017