Excite

Minatori in Cile, la massiccia presenza dei mass media

Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)
Un esercito di giornalisti e tecnici ha puntato la miniera San Josè per poter seguire in diretta tutte le fasi concitate del recupero dei 33 minatori sotterrati dal 6 agosto 2010; oltre 200 i giornalisti provenienti da ogni parte del mondo, una cinquantina i locali. Giornalisti, addetti al recupero e famigliari, tutti insieme attendono il momento in cui gli uomini che sono sopravvissuti per 67 giorni in una caverna ad oltre 600 mt. di profondità, senza sole, umida, con spazio confinato, vengano sollevati verso la libertà. Il governo cileno sta trasmettendo il salvataggio dei minatori iniziato nella notte di mercoledì e che richiederà almeno due giorni per il completo recupero. Gli occhi di tutto il mondo sono puntati sulla miniera di San Josè.
(© LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017