Excite

Napoli, arrestati gli aggressori del turista americano ucciso durante una rapina

Identificati ed arrestati dalla Squadra Mobile della Questura di Napoli Vincenzo Sannuto e Salvatore Scippa, ovvero i responsabili della rapina del 18 maggio che causò la morte del turista americano Antonio Oscar Mendoza; le due persone identificate, 30enni, napoletani della zona centrale della città, hanno precedenti per reati contro il patrimonio e rapina.
(© LaPresse)
Identificati ed arrestati dalla Squadra Mobile della Questura di Napoli Vincenzo Sannuto e Salvatore Scippa, ovvero i responsabili della rapina del 18 maggio che causò la morte del turista americano Antonio Oscar Mendoza; le due persone identificate, 30enni, napoletani della zona centrale della città, hanno precedenti per reati contro il patrimonio e rapina.
(© LaPresse)
Identificati ed arrestati dalla Squadra Mobile della Questura di Napoli Vincenzo Sannuto e Salvatore Scippa, ovvero i responsabili della rapina del 18 maggio che causò la morte del turista americano Antonio Oscar Mendoza; le due persone identificate, 30enni, napoletani della zona centrale della città, hanno precedenti per reati contro il patrimonio e rapina.
(© LaPresse)
Identificati ed arrestati dalla Squadra Mobile della Questura di Napoli Vincenzo Sannuto e Salvatore Scippa, ovvero i responsabili della rapina del 18 maggio che causò la morte del turista americano Antonio Oscar Mendoza; le due persone identificate, 30enni, napoletani della zona centrale della città, hanno precedenti per reati contro il patrimonio e rapina.
(© LaPresse)
Identificati ed arrestati dalla Squadra Mobile della Questura di Napoli Vincenzo Sannuto e Salvatore Scippa, ovvero i responsabili della rapina del 18 maggio che causò la morte del turista americano Antonio Oscar Mendoza; le due persone identificate, 30enni, napoletani della zona centrale della città, hanno precedenti per reati contro il patrimonio e rapina.
(© LaPresse)
Identificati ed arrestati dalla Squadra Mobile della Questura di Napoli Vincenzo Sannuto e Salvatore Scippa, ovvero i responsabili della rapina del 18 maggio che causò la morte del turista americano Antonio Oscar Mendoza; le due persone identificate, 30enni, napoletani della zona centrale della città, hanno precedenti per reati contro il patrimonio e rapina.
(© LaPresse)
Identificati ed arrestati dalla Squadra Mobile della Questura di Napoli Vincenzo Sannuto e Salvatore Scippa, ovvero i responsabili della rapina del 18 maggio che causò la morte del turista americano Antonio Oscar Mendoza; le due persone identificate, 30enni, napoletani della zona centrale della città, hanno precedenti per reati contro il patrimonio e rapina.
(© LaPresse)
Identificati ed arrestati dalla Squadra Mobile della Questura di Napoli Vincenzo Sannuto e Salvatore Scippa, ovvero i responsabili della rapina del 18 maggio che causò la morte del turista americano Antonio Oscar Mendoza; le due persone identificate, 30enni, napoletani della zona centrale della città, hanno precedenti per reati contro il patrimonio e rapina.
(© LaPresse)
Identificati ed arrestati dalla Squadra Mobile della Questura di Napoli Vincenzo Sannuto e Salvatore Scippa, ovvero i responsabili della rapina del 18 maggio che causò la morte del turista americano Antonio Oscar Mendoza; le due persone identificate, 30enni, napoletani della zona centrale della città, hanno precedenti per reati contro il patrimonio e rapina.
(© LaPresse)
Identificati ed arrestati dalla Squadra Mobile della Questura di Napoli Vincenzo Sannuto e Salvatore Scippa, ovvero i responsabili della rapina del 18 maggio che causò la morte del turista americano Antonio Oscar Mendoza; le due persone identificate, 30enni, napoletani della zona centrale della città, hanno precedenti per reati contro il patrimonio e rapina.
(© LaPresse)
Identificati ed arrestati dalla Squadra Mobile della Questura di Napoli Vincenzo Sannuto e Salvatore Scippa, ovvero i responsabili della rapina del 18 maggio che causò la morte del turista americano Antonio Oscar Mendoza; le due persone identificate, 30enni, napoletani della zona centrale della città, hanno precedenti per reati contro il patrimonio e rapina.
(© LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017