Excite

Nelson Mandela presenta il suo ultimo libro

Presentato il nuovo libro di memorie dell'ex leader anti-apartheid; 'Conversations with Myself' esce domani in 22 Paesi ed è tradotto in 20 lingue. Un'opera che offre un profilo più intimo del Presidente sudafricano, icona della lotta contro il razzismo in Sudafrica, che svela errori, dubbi e debolezze. Una sorta di biografia senza censure che lo stesso Mandela ha voluto pubblicare in tutta la sua 'genuinità' (ha infatti autorizzato una squadra di archivisti e curatori editoriali a spulciare tra le note, le lettere, le conversazione e tutto l'altro materiale raccolto nel corso della sua vita, utile la stesura del libro).
(© LaPresse)
Presentato il nuovo libro di memorie dell'ex leader anti-apartheid; 'Conversations with Myself' esce domani in 22 Paesi ed è tradotto in 20 lingue. Un'opera che offre un profilo più intimo del Presidente sudafricano, icona della lotta contro il razzismo in Sudafrica, che svela errori, dubbi e debolezze. Una sorta di biografia senza censure che lo stesso Mandela ha voluto pubblicare in tutta la sua 'genuinità' (ha infatti autorizzato una squadra di archivisti e curatori editoriali a spulciare tra le note, le lettere, le conversazione e tutto l'altro materiale raccolto nel corso della sua vita, utile la stesura del libro).
(© LaPresse)
Presentato il nuovo libro di memorie dell'ex leader anti-apartheid; 'Conversations with Myself' esce domani in 22 Paesi ed è tradotto in 20 lingue. Un'opera che offre un profilo più intimo del Presidente sudafricano, icona della lotta contro il razzismo in Sudafrica, che svela errori, dubbi e debolezze. Una sorta di biografia senza censure che lo stesso Mandela ha voluto pubblicare in tutta la sua 'genuinità' (ha infatti autorizzato una squadra di archivisti e curatori editoriali a spulciare tra le note, le lettere, le conversazione e tutto l'altro materiale raccolto nel corso della sua vita, utile la stesura del libro).
(© LaPresse)
Presentato il nuovo libro di memorie dell'ex leader anti-apartheid; 'Conversations with Myself' esce domani in 22 Paesi ed è tradotto in 20 lingue. Un'opera che offre un profilo più intimo del Presidente sudafricano, icona della lotta contro il razzismo in Sudafrica, che svela errori, dubbi e debolezze. Una sorta di biografia senza censure che lo stesso Mandela ha voluto pubblicare in tutta la sua 'genuinità' (ha infatti autorizzato una squadra di archivisti e curatori editoriali a spulciare tra le note, le lettere, le conversazione e tutto l'altro materiale raccolto nel corso della sua vita, utile la stesura del libro).
(© LaPresse)
Presentato il nuovo libro di memorie dell'ex leader anti-apartheid; 'Conversations with Myself' esce domani in 22 Paesi ed è tradotto in 20 lingue. Un'opera che offre un profilo più intimo del Presidente sudafricano, icona della lotta contro il razzismo in Sudafrica, che svela errori, dubbi e debolezze. Una sorta di biografia senza censure che lo stesso Mandela ha voluto pubblicare in tutta la sua 'genuinità' (ha infatti autorizzato una squadra di archivisti e curatori editoriali a spulciare tra le note, le lettere, le conversazione e tutto l'altro materiale raccolto nel corso della sua vita, utile la stesura del libro).
(© LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017