Excite

Premio Pulitzer 2008: i vincitori

Nella sezione "Breaking news photography" vince il fotografo Adrees Latif dell'agenzia Reuters, con la foto del reporter giapponese ucciso durante le manifestazioni di protesta contro il regime in Birmania, pubblicata il 28 settembre 2007
Nella sezione "Feature photography" vince la fotografa Preston Gannaway del Concord Monitor, con un reportage che racconta la storia di Carolynne St. Pierre, malata di cancro, e della sua famiglia durante la lunga malattia fino alla morte
Nella sezione "Feature photography" vince la fotografa Preston Gannaway del Concord Monitor, con un reportage che racconta la storia di Carolynne St. Pierre, malata di cancro, e della sua famiglia durante la lunga malattia fino alla morte
Nella sezione "Feature photography" vince la fotografa Preston Gannaway del Concord Monitor, con un reportage che racconta la storia di Carolynne St. Pierre, malata di cancro, e della sua famiglia durante la lunga malattia fino alla morte
Nella sezione "Feature photography" vince la fotografa Preston Gannaway del Concord Monitor, con un reportage che racconta la storia di Carolynne St. Pierre, malata di cancro, e della sua famiglia durante la lunga malattia fino alla morte
Nella sezione "Feature photography" vince la fotografa Preston Gannaway del Concord Monitor, con un reportage che racconta la storia di Carolynne St. Pierre, malata di cancro, e della sua famiglia durante la lunga malattia fino alla morte
Nella sezione "Feature photography" vince la fotografa Preston Gannaway del Concord Monitor, con un reportage che racconta la storia di Carolynne St. Pierre, malata di cancro, e della sua famiglia durante la lunga malattia fino alla morte
Nella sezione "Feature photography" vince la fotografa Preston Gannaway del Concord Monitor, con un reportage che racconta la storia di Carolynne St. Pierre, malata di cancro, e della sua famiglia durante la lunga malattia fino alla morte
Nella sezione "Feature photography" vince la fotografa Preston Gannaway del Concord Monitor, con un reportage che racconta la storia di Carolynne St. Pierre, malata di cancro, e della sua famiglia durante la lunga malattia fino alla morte
Nella sezione "Feature photography" vince la fotografa Preston Gannaway del Concord Monitor, con un reportage che racconta la storia di Carolynne St. Pierre, malata di cancro, e della sua famiglia durante la lunga malattia fino alla morte
Nella sezione "Feature photography" vince la fotografa Preston Gannaway del Concord Monitor, con un reportage che racconta la storia di Carolynne St. Pierre, malata di cancro, e della sua famiglia durante la lunga malattia fino alla morte
Nella sezione "Feature photography" vince la fotografa Preston Gannaway del Concord Monitor, con un reportage che racconta la storia di Carolynne St. Pierre, malata di cancro, e della sua famiglia durante la lunga malattia fino alla morte
Nella sezione "Feature photography" vince la fotografa Preston Gannaway del Concord Monitor, con un reportage che racconta la storia di Carolynne St. Pierre, malata di cancro, e della sua famiglia durante la lunga malattia fino alla morte
Nella sezione "Feature photography" vince la fotografa Preston Gannaway del Concord Monitor, con un reportage che racconta la storia di Carolynne St. Pierre, malata di cancro, e della sua famiglia durante la lunga malattia fino alla morte
Nella sezione "Feature photography" vince la fotografa Preston Gannaway del Concord Monitor, con un reportage che racconta la storia di Carolynne St. Pierre, malata di cancro, e della sua famiglia durante la lunga malattia fino alla morte
Nella sezione "Feature photography" vince la fotografa Preston Gannaway del Concord Monitor, con un reportage che racconta la storia di Carolynne St. Pierre, malata di cancro, e della sua famiglia durante la lunga malattia fino alla morte
Nella sezione "Feature photography" vince la fotografa Preston Gannaway del Concord Monitor, con un reportage che racconta la storia di Carolynne St. Pierre, malata di cancro, e della sua famiglia durante la lunga malattia fino alla morte
Nella sezione "Feature photography" vince la fotografa Preston Gannaway del Concord Monitor, con un reportage che racconta la storia di Carolynne St. Pierre, malata di cancro, e della sua famiglia durante la lunga malattia fino alla morte
Il premio Pulitzer per il servizio giornalistico più utile agli statunitensi è stato quello che la testata Washington Post ha realizzato sul Walter Reed Hospital, il centro di assistenza medica riservato ai veterani di guerra. Le condizioni denunciate dai reporter sono ben diverse da quelle che l'opinione pubblica conosceva prima del conflitto iracheno
Il premio Pulitzer per il servizio giornalistico più utile agli statunitensi è stato quello che la testata Washington Post ha realizzato sul Walter Reed Hospital, il centro di assistenza medica riservato ai veterani di guerra. Le condizioni denunciate dai reporter sono ben diverse da quelle che l'opinione pubblica conosceva prima del conflitto iracheno
Il premio Pulitzer per il servizio giornalistico più utile agli statunitensi è stato quello che la testata Washington Post ha realizzato sul Walter Reed Hospital, il centro di assistenza medica riservato ai veterani di guerra. Le condizioni denunciate dai reporter sono ben diverse da quelle che l'opinione pubblica conosceva prima del conflitto iracheno
Il premio Pulitzer per il servizio giornalistico più utile agli statunitensi è stato quello che la testata Washington Post ha realizzato sul Walter Reed Hospital, il centro di assistenza medica riservato ai veterani di guerra. Le condizioni denunciate dai reporter sono ben diverse da quelle che l'opinione pubblica conosceva prima del conflitto iracheno
Il premio Pulitzer per il servizio giornalistico più utile agli statunitensi è stato quello che la testata Washington Post ha realizzato sul Walter Reed Hospital, il centro di assistenza medica riservato ai veterani di guerra. Le condizioni denunciate dai reporter sono ben diverse da quelle che l'opinione pubblica conosceva prima del conflitto iracheno
Il premio Pulitzer per il servizio giornalistico più utile agli statunitensi è stato quello che la testata Washington Post ha realizzato sul Walter Reed Hospital, il centro di assistenza medica riservato ai veterani di guerra. Le condizioni denunciate dai reporter sono ben diverse da quelle che l'opinione pubblica conosceva prima del conflitto iracheno
Il premio Pulitzer per il servizio giornalistico più utile agli statunitensi è stato quello che la testata Washington Post ha realizzato sul Walter Reed Hospital, il centro di assistenza medica riservato ai veterani di guerra. Le condizioni denunciate dai reporter sono ben diverse da quelle che l'opinione pubblica conosceva prima del conflitto iracheno
Il premio Pulitzer per il servizio giornalistico più utile agli statunitensi è stato quello che la testata Washington Post ha realizzato sul Walter Reed Hospital, il centro di assistenza medica riservato ai veterani di guerra. Le condizioni denunciate dai reporter sono ben diverse da quelle che l'opinione pubblica conosceva prima del conflitto iracheno
Il premio Pulitzer per il servizio giornalistico più utile agli statunitensi è stato quello che la testata Washington Post ha realizzato sul Walter Reed Hospital, il centro di assistenza medica riservato ai veterani di guerra. Le condizioni denunciate dai reporter sono ben diverse da quelle che l'opinione pubblica conosceva prima del conflitto iracheno
Il premio Pulitzer per il servizio giornalistico più utile agli statunitensi è stato quello che la testata Washington Post ha realizzato sul Walter Reed Hospital, il centro di assistenza medica riservato ai veterani di guerra. Le condizioni denunciate dai reporter sono ben diverse da quelle che l'opinione pubblica conosceva prima del conflitto iracheno

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016