Excite

Rolando Mendoza, ucciso il sequestratore del bus a Manila

E' morto nella sparatoria il sequestratore Rolando Mendoza, un ex poliziotto di 55 anni licenziato lo scorso gennaio per estorsione e lesioni, sposato con tre figli che ha sequestrato un bus di turisti cinesi a Manila. L'ex agente ha prima liberato alcuni ostaggi per poi trattenere per quasi 12 ore gli altri, sino a quando un blitz della polizia filippina non ha sfondato i vetri dell'autobus riuscendo ad uccidere il sequestratore. 7 i turisti rimasti uccisi. Ecco alcune immagini (foto © LaPresse).
Guarda il video
E' morto nella sparatoria il sequestratore Rolando Mendoza, un ex poliziotto di 55 anni licenziato lo scorso gennaio per estorsione e lesioni, sposato con tre figli che ha sequestrato un bus di turisti cinesi a Manila. L'ex agente ha prima liberato alcuni ostaggi per poi trattenere per quasi 12 ore gli altri, sino a quando un blitz della polizia filippina non ha sfondato i vetri dell'autobus riuscendo ad uccidere il sequestratore. 7 i turisti rimasti uccisi. Ecco alcune immagini (foto © LaPresse).
Guarda il video
E' morto nella sparatoria il sequestratore Rolando Mendoza, un ex poliziotto di 55 anni licenziato lo scorso gennaio per estorsione e lesioni, sposato con tre figli che ha sequestrato un bus di turisti cinesi a Manila. L'ex agente ha prima liberato alcuni ostaggi per poi trattenere per quasi 12 ore gli altri, sino a quando un blitz della polizia filippina non ha sfondato i vetri dell'autobus riuscendo ad uccidere il sequestratore. 7 i turisti rimasti uccisi. Ecco alcune immagini (foto © LaPresse).
Guarda il video
E' morto nella sparatoria il sequestratore Rolando Mendoza, un ex poliziotto di 55 anni licenziato lo scorso gennaio per estorsione e lesioni, sposato con tre figli che ha sequestrato un bus di turisti cinesi a Manila. L'ex agente ha prima liberato alcuni ostaggi per poi trattenere per quasi 12 ore gli altri, sino a quando un blitz della polizia filippina non ha sfondato i vetri dell'autobus riuscendo ad uccidere il sequestratore. 7 i turisti rimasti uccisi. Ecco alcune immagini (foto © LaPresse).
Guarda il video
E' morto nella sparatoria il sequestratore Rolando Mendoza, un ex poliziotto di 55 anni licenziato lo scorso gennaio per estorsione e lesioni, sposato con tre figli che ha sequestrato un bus di turisti cinesi a Manila. L'ex agente ha prima liberato alcuni ostaggi per poi trattenere per quasi 12 ore gli altri, sino a quando un blitz della polizia filippina non ha sfondato i vetri dell'autobus riuscendo ad uccidere il sequestratore. 7 i turisti rimasti uccisi. Ecco alcune immagini (foto © LaPresse).
Guarda il video
E' morto nella sparatoria il sequestratore Rolando Mendoza, un ex poliziotto di 55 anni licenziato lo scorso gennaio per estorsione e lesioni, sposato con tre figli che ha sequestrato un bus di turisti cinesi a Manila. L'ex agente ha prima liberato alcuni ostaggi per poi trattenere per quasi 12 ore gli altri, sino a quando un blitz della polizia filippina non ha sfondato i vetri dell'autobus riuscendo ad uccidere il sequestratore. 7 i turisti rimasti uccisi. Ecco alcune immagini (foto © LaPresse).
Guarda il video
E' morto nella sparatoria il sequestratore Rolando Mendoza, un ex poliziotto di 55 anni licenziato lo scorso gennaio per estorsione e lesioni, sposato con tre figli che ha sequestrato un bus di turisti cinesi a Manila. L'ex agente ha prima liberato alcuni ostaggi per poi trattenere per quasi 12 ore gli altri, sino a quando un blitz della polizia filippina non ha sfondato i vetri dell'autobus riuscendo ad uccidere il sequestratore. 7 i turisti rimasti uccisi. Ecco alcune immagini (foto © LaPresse).
Guarda il video
E' morto nella sparatoria il sequestratore Rolando Mendoza, un ex poliziotto di 55 anni licenziato lo scorso gennaio per estorsione e lesioni, sposato con tre figli che ha sequestrato un bus di turisti cinesi a Manila. L'ex agente ha prima liberato alcuni ostaggi per poi trattenere per quasi 12 ore gli altri, sino a quando un blitz della polizia filippina non ha sfondato i vetri dell'autobus riuscendo ad uccidere il sequestratore. 7 i turisti rimasti uccisi. Ecco alcune immagini (foto © LaPresse).
Guarda il video
E' morto nella sparatoria il sequestratore Rolando Mendoza, un ex poliziotto di 55 anni licenziato lo scorso gennaio per estorsione e lesioni, sposato con tre figli che ha sequestrato un bus di turisti cinesi a Manila. L'ex agente ha prima liberato alcuni ostaggi per poi trattenere per quasi 12 ore gli altri, sino a quando un blitz della polizia filippina non ha sfondato i vetri dell'autobus riuscendo ad uccidere il sequestratore. 7 i turisti rimasti uccisi. Ecco alcune immagini (foto © LaPresse).
Guarda il video
E' morto nella sparatoria il sequestratore Rolando Mendoza, un ex poliziotto di 55 anni licenziato lo scorso gennaio per estorsione e lesioni, sposato con tre figli che ha sequestrato un bus di turisti cinesi a Manila. L'ex agente ha prima liberato alcuni ostaggi per poi trattenere per quasi 12 ore gli altri, sino a quando un blitz della polizia filippina non ha sfondato i vetri dell'autobus riuscendo ad uccidere il sequestratore. 7 i turisti rimasti uccisi. Ecco alcune immagini (foto © LaPresse).
Guarda il video
E' morto nella sparatoria il sequestratore Rolando Mendoza, un ex poliziotto di 55 anni licenziato lo scorso gennaio per estorsione e lesioni, sposato con tre figli che ha sequestrato un bus di turisti cinesi a Manila. L'ex agente ha prima liberato alcuni ostaggi per poi trattenere per quasi 12 ore gli altri, sino a quando un blitz della polizia filippina non ha sfondato i vetri dell'autobus riuscendo ad uccidere il sequestratore. 7 i turisti rimasti uccisi. Ecco alcune immagini (foto © LaPresse).
Guarda il video
E' morto nella sparatoria il sequestratore Rolando Mendoza, un ex poliziotto di 55 anni licenziato lo scorso gennaio per estorsione e lesioni, sposato con tre figli che ha sequestrato un bus di turisti cinesi a Manila. L'ex agente ha prima liberato alcuni ostaggi per poi trattenere per quasi 12 ore gli altri, sino a quando un blitz della polizia filippina non ha sfondato i vetri dell'autobus riuscendo ad uccidere il sequestratore. 7 i turisti rimasti uccisi. Ecco alcune immagini (foto © LaPresse).
Guarda il video
E' morto nella sparatoria il sequestratore Rolando Mendoza, un ex poliziotto di 55 anni licenziato lo scorso gennaio per estorsione e lesioni, sposato con tre figli che ha sequestrato un bus di turisti cinesi a Manila. L'ex agente ha prima liberato alcuni ostaggi per poi trattenere per quasi 12 ore gli altri, sino a quando un blitz della polizia filippina non ha sfondato i vetri dell'autobus riuscendo ad uccidere il sequestratore. 7 i turisti rimasti uccisi. Ecco alcune immagini (foto © LaPresse).
Guarda il video
E' morto nella sparatoria il sequestratore Rolando Mendoza, un ex poliziotto di 55 anni licenziato lo scorso gennaio per estorsione e lesioni, sposato con tre figli che ha sequestrato un bus di turisti cinesi a Manila. L'ex agente ha prima liberato alcuni ostaggi per poi trattenere per quasi 12 ore gli altri, sino a quando un blitz della polizia filippina non ha sfondato i vetri dell'autobus riuscendo ad uccidere il sequestratore. 7 i turisti rimasti uccisi. Ecco alcune immagini (foto © LaPresse).
Guarda il video
E' morto nella sparatoria il sequestratore Rolando Mendoza, un ex poliziotto di 55 anni licenziato lo scorso gennaio per estorsione e lesioni, sposato con tre figli che ha sequestrato un bus di turisti cinesi a Manila. L'ex agente ha prima liberato alcuni ostaggi per poi trattenere per quasi 12 ore gli altri, sino a quando un blitz della polizia filippina non ha sfondato i vetri dell'autobus riuscendo ad uccidere il sequestratore. 7 i turisti rimasti uccisi. Ecco alcune immagini (foto © LaPresse).
Guarda il video
E' morto nella sparatoria il sequestratore Rolando Mendoza, un ex poliziotto di 55 anni licenziato lo scorso gennaio per estorsione e lesioni, sposato con tre figli che ha sequestrato un bus di turisti cinesi a Manila. L'ex agente ha prima liberato alcuni ostaggi per poi trattenere per quasi 12 ore gli altri, sino a quando un blitz della polizia filippina non ha sfondato i vetri dell'autobus riuscendo ad uccidere il sequestratore. 7 i turisti rimasti uccisi. Ecco alcune immagini (foto © LaPresse).
Guarda il video

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017