Excite

Roma, spari contro due giovani, un morto e un ferito

A Corcolle, Roma, spari contro due giovani; a restare ucciso un giovane di 20 anni, Carlo Ciufo mentre un suo amico di 29 anni è rimasto ferito e trasportato all'ospedale di Tor Vergata dove è stato poi operato alla spina dorsale. La vittima risultava coinvolto già da luglio 2010 in una una rete di spacciatori.
(© LaPresse)
A Corcolle, Roma, spari contro due giovani; a restare ucciso un giovane di 20 anni, Carlo Ciufo mentre un suo amico di 29 anni è rimasto ferito e trasportato all'ospedale di Tor Vergata dove è stato poi operato alla spina dorsale. La vittima risultava coinvolto già da luglio 2010 in una una rete di spacciatori.
(© LaPresse)
A Corcolle, Roma, spari contro due giovani; a restare ucciso un giovane di 20 anni, Carlo Ciufo mentre un suo amico di 29 anni è rimasto ferito e trasportato all'ospedale di Tor Vergata dove è stato poi operato alla spina dorsale. La vittima risultava coinvolto già da luglio 2010 in una una rete di spacciatori.
(© LaPresse)
A Corcolle, Roma, spari contro due giovani; a restare ucciso un giovane di 20 anni, Carlo Ciufo mentre un suo amico di 29 anni è rimasto ferito e trasportato all'ospedale di Tor Vergata dove è stato poi operato alla spina dorsale. La vittima risultava coinvolto già da luglio 2010 in una una rete di spacciatori.
(© LaPresse)
A Corcolle, Roma, spari contro due giovani; a restare ucciso un giovane di 20 anni, Carlo Ciufo mentre un suo amico di 29 anni è rimasto ferito e trasportato all'ospedale di Tor Vergata dove è stato poi operato alla spina dorsale. La vittima risultava coinvolto già da luglio 2010 in una una rete di spacciatori.
(© LaPresse)
A Corcolle, Roma, spari contro due giovani; a restare ucciso un giovane di 20 anni, Carlo Ciufo mentre un suo amico di 29 anni è rimasto ferito e trasportato all'ospedale di Tor Vergata dove è stato poi operato alla spina dorsale. La vittima risultava coinvolto già da luglio 2010 in una una rete di spacciatori.
(© LaPresse)
A Corcolle, Roma, spari contro due giovani; a restare ucciso un giovane di 20 anni, Carlo Ciufo mentre un suo amico di 29 anni è rimasto ferito e trasportato all'ospedale di Tor Vergata dove è stato poi operato alla spina dorsale. La vittima risultava coinvolto già da luglio 2010 in una una rete di spacciatori.
(© LaPresse)
A Corcolle, Roma, spari contro due giovani; a restare ucciso un giovane di 20 anni, Carlo Ciufo mentre un suo amico di 29 anni è rimasto ferito e trasportato all'ospedale di Tor Vergata dove è stato poi operato alla spina dorsale. La vittima risultava coinvolto già da luglio 2010 in una una rete di spacciatori.
(© LaPresse)
A Corcolle, Roma, spari contro due giovani; a restare ucciso un giovane di 20 anni, Carlo Ciufo mentre un suo amico di 29 anni è rimasto ferito e trasportato all'ospedale di Tor Vergata dove è stato poi operato alla spina dorsale. La vittima risultava coinvolto già da luglio 2010 in una una rete di spacciatori.
(© LaPresse)
A Corcolle, Roma, spari contro due giovani; a restare ucciso un giovane di 20 anni, Carlo Ciufo mentre un suo amico di 29 anni è rimasto ferito e trasportato all'ospedale di Tor Vergata dove è stato poi operato alla spina dorsale. La vittima risultava coinvolto già da luglio 2010 in una una rete di spacciatori.
(© LaPresse)
A Corcolle, Roma, spari contro due giovani; a restare ucciso un giovane di 20 anni, Carlo Ciufo mentre un suo amico di 29 anni è rimasto ferito e trasportato all'ospedale di Tor Vergata dove è stato poi operato alla spina dorsale. La vittima risultava coinvolto già da luglio 2010 in una una rete di spacciatori.
(© LaPresse)
A Corcolle, Roma, spari contro due giovani; a restare ucciso un giovane di 20 anni, Carlo Ciufo mentre un suo amico di 29 anni è rimasto ferito e trasportato all'ospedale di Tor Vergata dove è stato poi operato alla spina dorsale. La vittima risultava coinvolto già da luglio 2010 in una una rete di spacciatori.
(© LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017