Excite

Scandalo all'Aquila, le case 'fanno acqua'

Dalle immagini che seguono sembrerebbero edifici fatiscenti di molti anni ed invece hanno meno di tre mesi di vita. Secondo un dossier redatto dagli ingegneri dell'Ufficio Tecnico del comune de L'Aquila, gli 85 edifici antisismici costati alle casse del Paese 803 milioni di euro e consegnati da meno di 90 giorni agli sfollati del terremoto che ha colpito la città abruzzese, vertono in uno stato di deterioramento inaccettabile. Ecco alcune immagini allegate al dossier che mostrano garage allagati, infiltrazioni, ruggine e lavori non completati (foto: repubblica.it).
Dalle immagini che seguono sembrerebbero edifici fatiscenti di molti anni ed invece hanno meno di tre mesi di vita. Secondo un dossier redatto dagli ingegneri dell'Ufficio Tecnico del comune de L'Aquila, gli 85 edifici antisismici costati alle casse del Paese 803 milioni di euro e consegnati da meno di 90 giorni agli sfollati del terremoto che ha colpito la città abruzzese, vertono in uno stato di deterioramento inaccettabile. Ecco alcune immagini allegate al dossier che mostrano garage allagati, infiltrazioni, ruggine e lavori non completati (foto: repubblica.it).
Dalle immagini che seguono sembrerebbero edifici fatiscenti di molti anni ed invece hanno meno di tre mesi di vita. Secondo un dossier redatto dagli ingegneri dell'Ufficio Tecnico del comune de L'Aquila, gli 85 edifici antisismici costati alle casse del Paese 803 milioni di euro e consegnati da meno di 90 giorni agli sfollati del terremoto che ha colpito la città abruzzese, vertono in uno stato di deterioramento inaccettabile. Ecco alcune immagini allegate al dossier che mostrano garage allagati, infiltrazioni, ruggine e lavori non completati (foto: repubblica.it).
Dalle immagini che seguono sembrerebbero edifici fatiscenti di molti anni ed invece hanno meno di tre mesi di vita. Secondo un dossier redatto dagli ingegneri dell'Ufficio Tecnico del comune de L'Aquila, gli 85 edifici antisismici costati alle casse del Paese 803 milioni di euro e consegnati da meno di 90 giorni agli sfollati del terremoto che ha colpito la città abruzzese, vertono in uno stato di deterioramento inaccettabile. Ecco alcune immagini allegate al dossier che mostrano garage allagati, infiltrazioni, ruggine e lavori non completati (foto: repubblica.it).
Dalle immagini che seguono sembrerebbero edifici fatiscenti di molti anni ed invece hanno meno di tre mesi di vita. Secondo un dossier redatto dagli ingegneri dell'Ufficio Tecnico del comune de L'Aquila, gli 85 edifici antisismici costati alle casse del Paese 803 milioni di euro e consegnati da meno di 90 giorni agli sfollati del terremoto che ha colpito la città abruzzese, vertono in uno stato di deterioramento inaccettabile. Ecco alcune immagini allegate al dossier che mostrano garage allagati, infiltrazioni, ruggine e lavori non completati (foto: repubblica.it).
Dalle immagini che seguono sembrerebbero edifici fatiscenti di molti anni ed invece hanno meno di tre mesi di vita. Secondo un dossier redatto dagli ingegneri dell'Ufficio Tecnico del comune de L'Aquila, gli 85 edifici antisismici costati alle casse del Paese 803 milioni di euro e consegnati da meno di 90 giorni agli sfollati del terremoto che ha colpito la città abruzzese, vertono in uno stato di deterioramento inaccettabile. Ecco alcune immagini allegate al dossier che mostrano garage allagati, infiltrazioni, ruggine e lavori non completati (foto: repubblica.it).
Dalle immagini che seguono sembrerebbero edifici fatiscenti di molti anni ed invece hanno meno di tre mesi di vita. Secondo un dossier redatto dagli ingegneri dell'Ufficio Tecnico del comune de L'Aquila, gli 85 edifici antisismici costati alle casse del Paese 803 milioni di euro e consegnati da meno di 90 giorni agli sfollati del terremoto che ha colpito la città abruzzese, vertono in uno stato di deterioramento inaccettabile. Ecco alcune immagini allegate al dossier che mostrano garage allagati, infiltrazioni, ruggine e lavori non completati (foto: repubblica.it).
Dalle immagini che seguono sembrerebbero edifici fatiscenti di molti anni ed invece hanno meno di tre mesi di vita. Secondo un dossier redatto dagli ingegneri dell'Ufficio Tecnico del comune de L'Aquila, gli 85 edifici antisismici costati alle casse del Paese 803 milioni di euro e consegnati da meno di 90 giorni agli sfollati del terremoto che ha colpito la città abruzzese, vertono in uno stato di deterioramento inaccettabile. Ecco alcune immagini allegate al dossier che mostrano garage allagati, infiltrazioni, ruggine e lavori non completati (foto: repubblica.it).
Dalle immagini che seguono sembrerebbero edifici fatiscenti di molti anni ed invece hanno meno di tre mesi di vita. Secondo un dossier redatto dagli ingegneri dell'Ufficio Tecnico del comune de L'Aquila, gli 85 edifici antisismici costati alle casse del Paese 803 milioni di euro e consegnati da meno di 90 giorni agli sfollati del terremoto che ha colpito la città abruzzese, vertono in uno stato di deterioramento inaccettabile. Ecco alcune immagini allegate al dossier che mostrano garage allagati, infiltrazioni, ruggine e lavori non completati (foto: repubblica.it).
Dalle immagini che seguono sembrerebbero edifici fatiscenti di molti anni ed invece hanno meno di tre mesi di vita. Secondo un dossier redatto dagli ingegneri dell'Ufficio Tecnico del comune de L'Aquila, gli 85 edifici antisismici costati alle casse del Paese 803 milioni di euro e consegnati da meno di 90 giorni agli sfollati del terremoto che ha colpito la città abruzzese, vertono in uno stato di deterioramento inaccettabile. Ecco alcune immagini allegate al dossier che mostrano garage allagati, infiltrazioni, ruggine e lavori non completati (foto: repubblica.it).
Dalle immagini che seguono sembrerebbero edifici fatiscenti di molti anni ed invece hanno meno di tre mesi di vita. Secondo un dossier redatto dagli ingegneri dell'Ufficio Tecnico del comune de L'Aquila, gli 85 edifici antisismici costati alle casse del Paese 803 milioni di euro e consegnati da meno di 90 giorni agli sfollati del terremoto che ha colpito la città abruzzese, vertono in uno stato di deterioramento inaccettabile. Ecco alcune immagini allegate al dossier che mostrano garage allagati, infiltrazioni, ruggine e lavori non completati (foto: repubblica.it).
Dalle immagini che seguono sembrerebbero edifici fatiscenti di molti anni ed invece hanno meno di tre mesi di vita. Secondo un dossier redatto dagli ingegneri dell'Ufficio Tecnico del comune de L'Aquila, gli 85 edifici antisismici costati alle casse del Paese 803 milioni di euro e consegnati da meno di 90 giorni agli sfollati del terremoto che ha colpito la città abruzzese, vertono in uno stato di deterioramento inaccettabile. Ecco alcune immagini allegate al dossier che mostrano garage allagati, infiltrazioni, ruggine e lavori non completati (foto: repubblica.it).
Dalle immagini che seguono sembrerebbero edifici fatiscenti di molti anni ed invece hanno meno di tre mesi di vita. Secondo un dossier redatto dagli ingegneri dell'Ufficio Tecnico del comune de L'Aquila, gli 85 edifici antisismici costati alle casse del Paese 803 milioni di euro e consegnati da meno di 90 giorni agli sfollati del terremoto che ha colpito la città abruzzese, vertono in uno stato di deterioramento inaccettabile. Ecco alcune immagini allegate al dossier che mostrano garage allagati, infiltrazioni, ruggine e lavori non completati (foto: repubblica.it).
Dalle immagini che seguono sembrerebbero edifici fatiscenti di molti anni ed invece hanno meno di tre mesi di vita. Secondo un dossier redatto dagli ingegneri dell'Ufficio Tecnico del comune de L'Aquila, gli 85 edifici antisismici costati alle casse del Paese 803 milioni di euro e consegnati da meno di 90 giorni agli sfollati del terremoto che ha colpito la città abruzzese, vertono in uno stato di deterioramento inaccettabile. Ecco alcune immagini allegate al dossier che mostrano garage allagati, infiltrazioni, ruggine e lavori non completati (foto: repubblica.it).
Dalle immagini che seguono sembrerebbero edifici fatiscenti di molti anni ed invece hanno meno di tre mesi di vita. Secondo un dossier redatto dagli ingegneri dell'Ufficio Tecnico del comune de L'Aquila, gli 85 edifici antisismici costati alle casse del Paese 803 milioni di euro e consegnati da meno di 90 giorni agli sfollati del terremoto che ha colpito la città abruzzese, vertono in uno stato di deterioramento inaccettabile. Ecco alcune immagini allegate al dossier che mostrano garage allagati, infiltrazioni, ruggine e lavori non completati (foto: repubblica.it).
Dalle immagini che seguono sembrerebbero edifici fatiscenti di molti anni ed invece hanno meno di tre mesi di vita. Secondo un dossier redatto dagli ingegneri dell'Ufficio Tecnico del comune de L'Aquila, gli 85 edifici antisismici costati alle casse del Paese 803 milioni di euro e consegnati da meno di 90 giorni agli sfollati del terremoto che ha colpito la città abruzzese, vertono in uno stato di deterioramento inaccettabile. Ecco alcune immagini allegate al dossier che mostrano garage allagati, infiltrazioni, ruggine e lavori non completati (foto: repubblica.it).
Dalle immagini che seguono sembrerebbero edifici fatiscenti di molti anni ed invece hanno meno di tre mesi di vita. Secondo un dossier redatto dagli ingegneri dell'Ufficio Tecnico del comune de L'Aquila, gli 85 edifici antisismici costati alle casse del Paese 803 milioni di euro e consegnati da meno di 90 giorni agli sfollati del terremoto che ha colpito la città abruzzese, vertono in uno stato di deterioramento inaccettabile. Ecco alcune immagini allegate al dossier che mostrano garage allagati, infiltrazioni, ruggine e lavori non completati (foto: repubblica.it).
Dalle immagini che seguono sembrerebbero edifici fatiscenti di molti anni ed invece hanno meno di tre mesi di vita. Secondo un dossier redatto dagli ingegneri dell'Ufficio Tecnico del comune de L'Aquila, gli 85 edifici antisismici costati alle casse del Paese 803 milioni di euro e consegnati da meno di 90 giorni agli sfollati del terremoto che ha colpito la città abruzzese, vertono in uno stato di deterioramento inaccettabile. Ecco alcune immagini allegate al dossier che mostrano garage allagati, infiltrazioni, ruggine e lavori non completati (foto: repubblica.it).
Dalle immagini che seguono sembrerebbero edifici fatiscenti di molti anni ed invece hanno meno di tre mesi di vita. Secondo un dossier redatto dagli ingegneri dell'Ufficio Tecnico del comune de L'Aquila, gli 85 edifici antisismici costati alle casse del Paese 803 milioni di euro e consegnati da meno di 90 giorni agli sfollati del terremoto che ha colpito la città abruzzese, vertono in uno stato di deterioramento inaccettabile. Ecco alcune immagini allegate al dossier che mostrano garage allagati, infiltrazioni, ruggine e lavori non completati (foto: repubblica.it).
Dalle immagini che seguono sembrerebbero edifici fatiscenti di molti anni ed invece hanno meno di tre mesi di vita. Secondo un dossier redatto dagli ingegneri dell'Ufficio Tecnico del comune de L'Aquila, gli 85 edifici antisismici costati alle casse del Paese 803 milioni di euro e consegnati da meno di 90 giorni agli sfollati del terremoto che ha colpito la città abruzzese, vertono in uno stato di deterioramento inaccettabile. Ecco alcune immagini allegate al dossier che mostrano garage allagati, infiltrazioni, ruggine e lavori non completati (foto: repubblica.it).
Dalle immagini che seguono sembrerebbero edifici fatiscenti di molti anni ed invece hanno meno di tre mesi di vita. Secondo un dossier redatto dagli ingegneri dell'Ufficio Tecnico del comune de L'Aquila, gli 85 edifici antisismici costati alle casse del Paese 803 milioni di euro e consegnati da meno di 90 giorni agli sfollati del terremoto che ha colpito la città abruzzese, vertono in uno stato di deterioramento inaccettabile. Ecco alcune immagini allegate al dossier che mostrano garage allagati, infiltrazioni, ruggine e lavori non completati (foto: repubblica.it).

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017