Excite

Scontri durante la manifestazione contro la disoccupazione in Tunisia

Altri 4 morti (in totale 18), durante gli scontri che da giorni, ovvero dagli inizi di dicembre, si susseguono in Tunisia tra manifestanti e forze dell'ordine; la rivolta è stata innescata dall'aumento dei prezzi del pane che ha fatto esplodere l'esasperazione della popolazione tunisina e anche di quella della vicina Algeria.
(© LaPresse)
Altri 4 morti (in totale 18), durante gli scontri che da giorni, ovvero dagli inizi di dicembre, si susseguono in Tunisia tra manifestanti e forze dell'ordine; la rivolta è stata innescata dall'aumento dei prezzi del pane che ha fatto esplodere l'esasperazione della popolazione tunisina e anche di quella della vicina Algeria.
(© LaPresse)
Altri 4 morti (in totale 18), durante gli scontri che da giorni, ovvero dagli inizi di dicembre, si susseguono in Tunisia tra manifestanti e forze dell'ordine; la rivolta è stata innescata dall'aumento dei prezzi del pane che ha fatto esplodere l'esasperazione della popolazione tunisina e anche di quella della vicina Algeria.
(© LaPresse)
Altri 4 morti (in totale 18), durante gli scontri che da giorni, ovvero dagli inizi di dicembre, si susseguono in Tunisia tra manifestanti e forze dell'ordine; la rivolta è stata innescata dall'aumento dei prezzi del pane che ha fatto esplodere l'esasperazione della popolazione tunisina e anche di quella della vicina Algeria.
(© LaPresse)
Altri 4 morti (in totale 18), durante gli scontri che da giorni, ovvero dagli inizi di dicembre, si susseguono in Tunisia tra manifestanti e forze dell'ordine; la rivolta è stata innescata dall'aumento dei prezzi del pane che ha fatto esplodere l'esasperazione della popolazione tunisina e anche di quella della vicina Algeria.
(© LaPresse)
Altri 4 morti (in totale 18), durante gli scontri che da giorni, ovvero dagli inizi di dicembre, si susseguono in Tunisia tra manifestanti e forze dell'ordine; la rivolta è stata innescata dall'aumento dei prezzi del pane che ha fatto esplodere l'esasperazione della popolazione tunisina e anche di quella della vicina Algeria.
(© LaPresse)
Altri 4 morti (in totale 18), durante gli scontri che da giorni, ovvero dagli inizi di dicembre, si susseguono in Tunisia tra manifestanti e forze dell'ordine; la rivolta è stata innescata dall'aumento dei prezzi del pane che ha fatto esplodere l'esasperazione della popolazione tunisina e anche di quella della vicina Algeria.
(© LaPresse)
Altri 4 morti (in totale 18), durante gli scontri che da giorni, ovvero dagli inizi di dicembre, si susseguono in Tunisia tra manifestanti e forze dell'ordine; la rivolta è stata innescata dall'aumento dei prezzi del pane che ha fatto esplodere l'esasperazione della popolazione tunisina e anche di quella della vicina Algeria.
(© LaPresse)
Altri 4 morti (in totale 18), durante gli scontri che da giorni, ovvero dagli inizi di dicembre, si susseguono in Tunisia tra manifestanti e forze dell'ordine; la rivolta è stata innescata dall'aumento dei prezzi del pane che ha fatto esplodere l'esasperazione della popolazione tunisina e anche di quella della vicina Algeria.
(© LaPresse)
Altri 4 morti (in totale 18), durante gli scontri che da giorni, ovvero dagli inizi di dicembre, si susseguono in Tunisia tra manifestanti e forze dell'ordine; la rivolta è stata innescata dall'aumento dei prezzi del pane che ha fatto esplodere l'esasperazione della popolazione tunisina e anche di quella della vicina Algeria.
(© LaPresse)
Altri 4 morti (in totale 18), durante gli scontri che da giorni, ovvero dagli inizi di dicembre, si susseguono in Tunisia tra manifestanti e forze dell'ordine; la rivolta è stata innescata dall'aumento dei prezzi del pane che ha fatto esplodere l'esasperazione della popolazione tunisina e anche di quella della vicina Algeria.
(© LaPresse)
Altri 4 morti (in totale 18), durante gli scontri che da giorni, ovvero dagli inizi di dicembre, si susseguono in Tunisia tra manifestanti e forze dell'ordine; la rivolta è stata innescata dall'aumento dei prezzi del pane che ha fatto esplodere l'esasperazione della popolazione tunisina e anche di quella della vicina Algeria.
(© LaPresse)
Altri 4 morti (in totale 18), durante gli scontri che da giorni, ovvero dagli inizi di dicembre, si susseguono in Tunisia tra manifestanti e forze dell'ordine; la rivolta è stata innescata dall'aumento dei prezzi del pane che ha fatto esplodere l'esasperazione della popolazione tunisina e anche di quella della vicina Algeria.
(© LaPresse)
Altri 4 morti (in totale 18), durante gli scontri che da giorni, ovvero dagli inizi di dicembre, si susseguono in Tunisia tra manifestanti e forze dell'ordine; la rivolta è stata innescata dall'aumento dei prezzi del pane che ha fatto esplodere l'esasperazione della popolazione tunisina e anche di quella della vicina Algeria.
(© LaPresse)
Altri 4 morti (in totale 18), durante gli scontri che da giorni, ovvero dagli inizi di dicembre, si susseguono in Tunisia tra manifestanti e forze dell'ordine; la rivolta è stata innescata dall'aumento dei prezzi del pane che ha fatto esplodere l'esasperazione della popolazione tunisina e anche di quella della vicina Algeria.
(© LaPresse)
Altri 4 morti (in totale 18), durante gli scontri che da giorni, ovvero dagli inizi di dicembre, si susseguono in Tunisia tra manifestanti e forze dell'ordine; la rivolta è stata innescata dall'aumento dei prezzi del pane che ha fatto esplodere l'esasperazione della popolazione tunisina e anche di quella della vicina Algeria.
(© LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017