Excite

Smontaggio Expo 2015: i padiglioni in un cimitero di detriti e rifiuti

Fa un po’ di tristezza osservare le foto che ritraggono il mesto e inevitabile smantellamento di Expo2015. Li dove fino a qualche tempo fa c’erano fiume di persone, profumi speziati, risate e musiche provenienti da tutto il mondo oggi ci sono solo detriti e silenzio, rotto ogni tanto dal rumore di un escavatore o di un martello pneumatico…
I bellissimi fiori che circondavano il padiglione della Cina oggi sono secchi e spenti. Il tappetto giallo fiammeggiante di vita è un cimitero, una natura morta. Stessa sorte per gli altri padiglioni: l’alveare dell’United Kingdom al momento è solo una struttura vuota, l’albero della vita troneggia su uno stagno mezzo vuoto.
I lavori andranno avanti ancora per mezzo anno. La scadenza è fissata per Giugno 2016 quando i terreni dovranno essere consegnati ripuliti. Nel frattempo ecco lo stato dell’arte direttamente dal gruppo Facebook SMONTAGGIO EXPO (DISMANTLING EXPO).
I lavori andranno avanti ancora per mezzo anno. La scadenza è fissata per Giugno 2016 quando i terreni dovranno essere consegnati ripuliti. Nel frattempo ecco lo stato dell’arte direttamente dal gruppo Facebook SMONTAGGIO EXPO (DISMANTLING EXPO).

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017