Excite

Spagna: nuda protesta degli attivisti per i diritti degli animali

Circa 100 persone hanno manifestato nude e coperte di vernice rossa domenica scorsca in piazza Sant Jaume a Barcellona in segno di protesta contro l'uso di pellicce animali organizzata dal gruppo 'AnimaNaturalis'. Quest' ultimi vogliono richiamare l'attenzione sul numero di animali che devono essere uccisi per fare un singolo strato di pelliccia. Un numero troppo elevato di volpi, visoni, lontre, cincillà linci, e persino castori vengono allevati unicamente per essere macellati. La portavoce, Leticia Olivares, ha sottolineato che le persone sensibili capiscono subito che un cappotto realizzato con pelliccia animale rappresenta la sofferenza, la crudeltà e il dolore di queste bestiole e non un bene di lusso.
(© LaPresse)
Circa 100 persone hanno manifestato nude e coperte di vernice rossa domenica scorsca in piazza Sant Jaume a Barcellona in segno di protesta contro l'uso di pellicce animali organizzata dal gruppo 'AnimaNaturalis'. Quest' ultimi vogliono richiamare l'attenzione sul numero di animali che devono essere uccisi per fare un singolo strato di pelliccia. Un numero troppo elevato di volpi, visoni, lontre, cincillà linci, e persino castori vengono allevati unicamente per essere macellati. La portavoce, Leticia Olivares, ha sottolineato che le persone sensibili capiscono subito che un cappotto realizzato con pelliccia animale rappresenta la sofferenza, la crudeltà e il dolore di queste bestiole e non un bene di lusso.
(© LaPresse)
Circa 100 persone hanno manifestato nude e coperte di vernice rossa domenica scorsca in piazza Sant Jaume a Barcellona in segno di protesta contro l'uso di pellicce animali organizzata dal gruppo 'AnimaNaturalis'. Quest' ultimi vogliono richiamare l'attenzione sul numero di animali che devono essere uccisi per fare un singolo strato di pelliccia. Un numero troppo elevato di volpi, visoni, lontre, cincillà linci, e persino castori vengono allevati unicamente per essere macellati. La portavoce, Leticia Olivares, ha sottolineato che le persone sensibili capiscono subito che un cappotto realizzato con pelliccia animale rappresenta la sofferenza, la crudeltà e il dolore di queste bestiole e non un bene di lusso.
(© LaPresse)
Circa 100 persone hanno manifestato nude e coperte di vernice rossa domenica scorsca in piazza Sant Jaume a Barcellona in segno di protesta contro l'uso di pellicce animali organizzata dal gruppo 'AnimaNaturalis'. Quest' ultimi vogliono richiamare l'attenzione sul numero di animali che devono essere uccisi per fare un singolo strato di pelliccia. Un numero troppo elevato di volpi, visoni, lontre, cincillà linci, e persino castori vengono allevati unicamente per essere macellati. La portavoce, Leticia Olivares, ha sottolineato che le persone sensibili capiscono subito che un cappotto realizzato con pelliccia animale rappresenta la sofferenza, la crudeltà e il dolore di queste bestiole e non un bene di lusso.
(© LaPresse)
Circa 100 persone hanno manifestato nude e coperte di vernice rossa domenica scorsca in piazza Sant Jaume a Barcellona in segno di protesta contro l'uso di pellicce animali organizzata dal gruppo 'AnimaNaturalis'. Quest' ultimi vogliono richiamare l'attenzione sul numero di animali che devono essere uccisi per fare un singolo strato di pelliccia. Un numero troppo elevato di volpi, visoni, lontre, cincillà linci, e persino castori vengono allevati unicamente per essere macellati. La portavoce, Leticia Olivares, ha sottolineato che le persone sensibili capiscono subito che un cappotto realizzato con pelliccia animale rappresenta la sofferenza, la crudeltà e il dolore di queste bestiole e non un bene di lusso.
(© LaPresse)
Circa 100 persone hanno manifestato nude e coperte di vernice rossa domenica scorsca in piazza Sant Jaume a Barcellona in segno di protesta contro l'uso di pellicce animali organizzata dal gruppo 'AnimaNaturalis'. Quest' ultimi vogliono richiamare l'attenzione sul numero di animali che devono essere uccisi per fare un singolo strato di pelliccia. Un numero troppo elevato di volpi, visoni, lontre, cincillà linci, e persino castori vengono allevati unicamente per essere macellati. La portavoce, Leticia Olivares, ha sottolineato che le persone sensibili capiscono subito che un cappotto realizzato con pelliccia animale rappresenta la sofferenza, la crudeltà e il dolore di queste bestiole e non un bene di lusso.
(© LaPresse)
Circa 100 persone hanno manifestato nude e coperte di vernice rossa domenica scorsca in piazza Sant Jaume a Barcellona in segno di protesta contro l'uso di pellicce animali organizzata dal gruppo 'AnimaNaturalis'. Quest' ultimi vogliono richiamare l'attenzione sul numero di animali che devono essere uccisi per fare un singolo strato di pelliccia. Un numero troppo elevato di volpi, visoni, lontre, cincillà linci, e persino castori vengono allevati unicamente per essere macellati. La portavoce, Leticia Olivares, ha sottolineato che le persone sensibili capiscono subito che un cappotto realizzato con pelliccia animale rappresenta la sofferenza, la crudeltà e il dolore di queste bestiole e non un bene di lusso.
(© LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017