Excite

Thailandia, scontri a Bangkok

Il bilancio del blitz dell'esercito nell'accampamento delle camicie rosse, nel centro di Bangkok, è di 5 morti, tra cui anche un giornalista italiano (Fabio Polenghi, stava fotografando la rivolta per una rivista europea). La polizia ha inoltre comunicato che i militari hanno avuto l'autorizzazione ad aprire il fuoco senza preavviso nel caso in cui vi fosse resistenza da parte dei manifestanti antigovernativi (fonte: corriere.it)
Il bilancio del blitz dell'esercito nell'accampamento delle camicie rosse, nel centro di Bangkok, è di 5 morti, tra cui anche un giornalista italiano (Fabio Polenghi, stava fotografando la rivolta per una rivista europea). La polizia ha inoltre comunicato che i militari hanno avuto l'autorizzazione ad aprire il fuoco senza preavviso nel caso in cui vi fosse resistenza da parte dei manifestanti antigovernativi (fonte: corriere.it)
Il bilancio del blitz dell'esercito nell'accampamento delle camicie rosse, nel centro di Bangkok, è di 5 morti, tra cui anche un giornalista italiano (Fabio Polenghi, stava fotografando la rivolta per una rivista europea). La polizia ha inoltre comunicato che i militari hanno avuto l'autorizzazione ad aprire il fuoco senza preavviso nel caso in cui vi fosse resistenza da parte dei manifestanti antigovernativi (fonte: corriere.it)
Il bilancio del blitz dell'esercito nell'accampamento delle camicie rosse, nel centro di Bangkok, è di 5 morti, tra cui anche un giornalista italiano (Fabio Polenghi, stava fotografando la rivolta per una rivista europea). La polizia ha inoltre comunicato che i militari hanno avuto l'autorizzazione ad aprire il fuoco senza preavviso nel caso in cui vi fosse resistenza da parte dei manifestanti antigovernativi (fonte: corriere.it)
Il bilancio del blitz dell'esercito nell'accampamento delle camicie rosse, nel centro di Bangkok, è di 5 morti, tra cui anche un giornalista italiano (Fabio Polenghi, stava fotografando la rivolta per una rivista europea). La polizia ha inoltre comunicato che i militari hanno avuto l'autorizzazione ad aprire il fuoco senza preavviso nel caso in cui vi fosse resistenza da parte dei manifestanti antigovernativi (fonte: corriere.it)
Il bilancio del blitz dell'esercito nell'accampamento delle camicie rosse, nel centro di Bangkok, è di 5 morti, tra cui anche un giornalista italiano (Fabio Polenghi, stava fotografando la rivolta per una rivista europea). La polizia ha inoltre comunicato che i militari hanno avuto l'autorizzazione ad aprire il fuoco senza preavviso nel caso in cui vi fosse resistenza da parte dei manifestanti antigovernativi (fonte: corriere.it)
Il bilancio del blitz dell'esercito nell'accampamento delle camicie rosse, nel centro di Bangkok, è di 5 morti, tra cui anche un giornalista italiano (Fabio Polenghi, stava fotografando la rivolta per una rivista europea). La polizia ha inoltre comunicato che i militari hanno avuto l'autorizzazione ad aprire il fuoco senza preavviso nel caso in cui vi fosse resistenza da parte dei manifestanti antigovernativi (fonte: corriere.it)
Il bilancio del blitz dell'esercito nell'accampamento delle camicie rosse, nel centro di Bangkok, è di 5 morti, tra cui anche un giornalista italiano (Fabio Polenghi, stava fotografando la rivolta per una rivista europea). La polizia ha inoltre comunicato che i militari hanno avuto l'autorizzazione ad aprire il fuoco senza preavviso nel caso in cui vi fosse resistenza da parte dei manifestanti antigovernativi (fonte: corriere.it)
Il bilancio del blitz dell'esercito nell'accampamento delle camicie rosse, nel centro di Bangkok, è di 5 morti, tra cui anche un giornalista italiano (Fabio Polenghi, stava fotografando la rivolta per una rivista europea). La polizia ha inoltre comunicato che i militari hanno avuto l'autorizzazione ad aprire il fuoco senza preavviso nel caso in cui vi fosse resistenza da parte dei manifestanti antigovernativi (fonte: corriere.it)
Il bilancio del blitz dell'esercito nell'accampamento delle camicie rosse, nel centro di Bangkok, è di 5 morti, tra cui anche un giornalista italiano (Fabio Polenghi, stava fotografando la rivolta per una rivista europea). La polizia ha inoltre comunicato che i militari hanno avuto l'autorizzazione ad aprire il fuoco senza preavviso nel caso in cui vi fosse resistenza da parte dei manifestanti antigovernativi (fonte: corriere.it)
Il bilancio del blitz dell'esercito nell'accampamento delle camicie rosse, nel centro di Bangkok, è di 5 morti, tra cui anche un giornalista italiano (Fabio Polenghi, stava fotografando la rivolta per una rivista europea). La polizia ha inoltre comunicato che i militari hanno avuto l'autorizzazione ad aprire il fuoco senza preavviso nel caso in cui vi fosse resistenza da parte dei manifestanti antigovernativi (fonte: corriere.it)
Il bilancio del blitz dell'esercito nell'accampamento delle camicie rosse, nel centro di Bangkok, è di 5 morti, tra cui anche un giornalista italiano (Fabio Polenghi, stava fotografando la rivolta per una rivista europea). La polizia ha inoltre comunicato che i militari hanno avuto l'autorizzazione ad aprire il fuoco senza preavviso nel caso in cui vi fosse resistenza da parte dei manifestanti antigovernativi (fonte: corriere.it)
Il bilancio del blitz dell'esercito nell'accampamento delle camicie rosse, nel centro di Bangkok, è di 5 morti, tra cui anche un giornalista italiano (Fabio Polenghi, stava fotografando la rivolta per una rivista europea). La polizia ha inoltre comunicato che i militari hanno avuto l'autorizzazione ad aprire il fuoco senza preavviso nel caso in cui vi fosse resistenza da parte dei manifestanti antigovernativi (fonte: corriere.it)
Il bilancio del blitz dell'esercito nell'accampamento delle camicie rosse, nel centro di Bangkok, è di 5 morti, tra cui anche un giornalista italiano (Fabio Polenghi, stava fotografando la rivolta per una rivista europea). La polizia ha inoltre comunicato che i militari hanno avuto l'autorizzazione ad aprire il fuoco senza preavviso nel caso in cui vi fosse resistenza da parte dei manifestanti antigovernativi (fonte: corriere.it)
Il bilancio del blitz dell'esercito nell'accampamento delle camicie rosse, nel centro di Bangkok, è di 5 morti, tra cui anche un giornalista italiano (Fabio Polenghi, stava fotografando la rivolta per una rivista europea). La polizia ha inoltre comunicato che i militari hanno avuto l'autorizzazione ad aprire il fuoco senza preavviso nel caso in cui vi fosse resistenza da parte dei manifestanti antigovernativi (fonte: corriere.it)
Il bilancio del blitz dell'esercito nell'accampamento delle camicie rosse, nel centro di Bangkok, è di 5 morti, tra cui anche un giornalista italiano (Fabio Polenghi, stava fotografando la rivolta per una rivista europea). La polizia ha inoltre comunicato che i militari hanno avuto l'autorizzazione ad aprire il fuoco senza preavviso nel caso in cui vi fosse resistenza da parte dei manifestanti antigovernativi (fonte: corriere.it)
Il bilancio del blitz dell'esercito nell'accampamento delle camicie rosse, nel centro di Bangkok, è di 5 morti, tra cui anche un giornalista italiano (Fabio Polenghi, stava fotografando la rivolta per una rivista europea). La polizia ha inoltre comunicato che i militari hanno avuto l'autorizzazione ad aprire il fuoco senza preavviso nel caso in cui vi fosse resistenza da parte dei manifestanti antigovernativi (fonte: corriere.it)
Il bilancio del blitz dell'esercito nell'accampamento delle camicie rosse, nel centro di Bangkok, è di 5 morti, tra cui anche un giornalista italiano (Fabio Polenghi, stava fotografando la rivolta per una rivista europea). La polizia ha inoltre comunicato che i militari hanno avuto l'autorizzazione ad aprire il fuoco senza preavviso nel caso in cui vi fosse resistenza da parte dei manifestanti antigovernativi (fonte: corriere.it)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017