Excite

Frana a San Vito di Cadore, 3 morti: Cortina isolata, bomba d’acqua e smottamenti nel bellunese

  • Twitter @Agenzia_Ansa

Una bomba d’acqua di eccezionale violenza si è abbattuta sul territorio di San Vito di Cadore e Cortina d’Ampezzo, isolando diversi comuni del bellunese flagellati dal maltempo nelle ultime ore: sono al momento 3 i morti accertati dalle autorità locali per la frana che ha travolto alcune auto parcheggiate a ridosso delle piste da sci portandole fino al greto del torrente Rusecco.

Veneto sotto l'acqua, emergenza nel bellunese: le foto della nuova alluvione

Prima vittima ufficiale, un turista esteuropeo sorpreso all’interno della propria vettura dall’onda d’urto dell’acqua che ha poi scaraventato verso valle anche altre macchine, mentre la moglie dell’uomo attardatasi nella ricerca del compagno è stata salvata dai vigili del fuoco. Stessa, tragica sorte per una ragazza di 14 anni, rinvenuta cadavere dai soccorritori poche ore dopo.

Unità delle forze dell’ordine e dei pompieri sono all’opera dalle prime ore del mattino per recuperare il corpo del cittadino polacco e identificare i due restanti morti a causa della frana di San Vito di Cadore, operazioni rese complesse dall’isolamento di vari tratti del territorio bellunese.

(Frana a San Vito di Cadore, le prime immagini della bomba d'acqua: guarda il video)

All’origine del disastro, il cedimento del bacino di contenimento dei detriti dovuto all’esondazione del torrente, con gravissime conseguenze sulla tenuta del territorio di fronte all’ennesimo fenomeno alluvionale nella provincia di Belluno.

Piogge e alluvioni, Italia in ginocchio per il dissesto idrogeologico

Critica ancora la situazione a Cortina d’Ampezzo, comune bersagliato dal maltempo e attualmente irraggiungibile (complice il blocco della strada statale Alemagna) per gli smottamenti verificatisi alle pendici del monte Antelao, così come l’intera area di Cadore che ha risentito particolarmente dei danni provocati dalla bomba d’acqua di stanotte: la strada regionale 48 delle Dolomiti è al momento isolata nei pressi di Auronzo.

Simile il quadro a Cancia, frazione che soltanto 6 anni fa aveva dovuto fare la conta delle vittime per una frana-killer, con l’acqua arrivata fino a minacciare decine di abitazioni e danni notevoli alla circolazione.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017