Excite

Francesco Facchinetti: stalker individuata e già in carcere

  • Getty Images

La brutta avventura per Francesco Facchinetti si è conclusa nel migliore dei modi: la stalker che lo ha perseguitato per anni è stata identificata in seguito alla denuncia a piede libero del conduttore. La donna, di origini napoletane, è già rinchiusa in carcere a Palermo per precedenti e gravi reati, ma nonostante la detenzione aveva continuato ad inviare messaggi in maniera ossessiva.

Tutte le star vittime di stalking: guarda le foto

Rosaria De Crescenzo, così si chiama la molestatrice di 42 anni che aveva preso di mira Facchinetti dal 2006: immagini macabre di cimiteri, foto personali a luci rosse, minacce di morte, assorbenti e presevativi, perfino un ritaglio di giornale che riportava l'accusa aver tentato di ammazzare la madre dando fuoco alla casa. Questo ed altro era stato spedito dalla donna alla residenza di Facchinetti a Mariano Comense. Un vero e proprio incubo per il popolare showman, che come tanti divi dello spettacolo (da Michelle Hunziker a Elisabetta Canalis, da Flavio Insinna a Gabriel Garko) si era ritrovato a fare i conti con l'altra faccia della celebrità.

Francesco Facchinetti: guarda le foto su Facebook

Per Francesco Facchinetti è la fine di un incubo che è iniziato oltre sei anni fa, quando sono arrivate le prime lettere apparentemente innocue. I primi messaggi di ammirazione si sono trasformati ben presto in frasi dal contenuto minatorio e ingiurioso, tanto che l'ex conduttore di X-Factor ha iniziato a sentirsi in pericolo e a temere anche per la popria famiglia (Facchinetti è papà della piccola Mia, avuta dall'ex compagna Alessia Marcuzzi, ndr). Una paura più che fondata, visto che la De Crescenzo è risultata già incriminata per tentato omicidio nei confronti della madre.

Il dj e conduttore denunciò a suo tempo la molestatrice alla Procura della Repubblica di Como: le indagini si sono chiuse con l'identificazione della donna e la notifica del reato di stalking, introdotto nell'ordinamento italiano da appena tre anni. "Con condotte reiterate e in particolare con l'invio di innumerevoli missive dal contenuto molesto e volgare - si legge nel verbale d'accusa alla donna - molestava Francesco Facchinetti in modo da cagionargli un perdurante e grave stato d'ansia". La De Crescenzo potrebbe presto essere interrogata dalla magistratura.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017