Excite

Francesco Sicignano, pensionato spara e uccide un ladro in casa a Milano: indagato per omicidio volontario

  • Youtube

Omicidio volontario. E' l'accusa che pende da alcune ore su Francesco Sicignano, 65enne pensionato di Vaprio d'Adda, in provincia di Milano, che la scorsa notte, intorno all'1.30, ha sparato ed ucciso un ladro, un romeno di 28 anni, che si era introdotto nel suo appartamento di via Luigi Cagnola.

L'uomo ha dichiarato ai Carabinieri di aver avvertito dei rumori sospetti e di aver scorto alcune sagome al buio. Ha visto la luce di una torcia, a quel punto ha sparato, colpendo ed uccidendo il ragazzo, probabilmente accompagnato nel tentativo di furto da altri due complici.

Gioielliere reagisce a rapina a Napoli, spara e uccide i ladri: è indagato

Sicignano ha riferito inoltre di essersi dotato di una arma, una pistola calibro 38 detenuta legalmente, dopo aver subito quattro furti ad agosto. I vicini di casa hanno dichiarato di aver visto fuggire 'più persone'.

Inizialmente la Procura milanese aveva formulato l'accusa di eccesso colposo in legittima difesa, trasformata in omicidio vlontario quando gli inquirenti hanno scoperto che la vittima era disarmata.

Il pensionato ha sparato tre colpi di pistola, uno ha ucciso il 28enne, altri due sono stati esplosi in aria, in cortile, mentre i complici dle ladro stavano fuggendo.

'Non volevo che morisse', ha detto più volte Sicignano ai Carabinieri. il caso ha riaperto la vecchia polemica sula legittima difesa. Il centrodestra si è schierato compatto al fianco del pensionato. 'Le spese legali le pagherà la Regione Lombardia', ha scritto Roberto Maroni su twitter.

Stessa lunghezza d'onda di Salvini: 'Pensionato che si è difeso e ha ucciso un ladro che gli è entrato in casa è indagato per OMICIDIO VOLONTARIO. Pazzesco'.

Sull'accaduto è intervenuta anche l'avvocato Giulia Bongiorno: 'La legittima difesa va ampliata', ha scritto su Twitter. Intanto, questa sera a Vaprio d'Adda si è svolta una fiaccolata di solidarietà per Francesco Sicignano organizzata da Fratelli d'Italia.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017