Excite

Franzoni in tv, scoppia lo scandalo

E' polemica per l'intervista ad Anna Maria Franzoni da parte di Paola Perego durante Buona Domenica. La donna, che è stata condannata a 30 anni di carcere ed è attualmente sotto processo d'appello, è andata in trasmissione per presentare il suo libro, La verità.
Durante l'intervista la Perego ha letto degli estratti dal volume in cui la mamma del piccolo Samuele racconta particolari raccapriccianti come il fatto di essersi ritrovata tra le mani il cervello del suo bimbo agonizzante.

Immediata la reazione dell'Osservatorio sui diritti dei minori che ha protestato contro il programma per aver mandato in onda in fascia protetta (tra le 16 e le 19) l'intervista a una donna piangente, madre di un bimbo morto ammazzato, accusata d'infanticidio, con l'accompagnamento di Paola Perego che legge i passi salienti del libro.

Il presidente dell'Osservatorio, Antonio Marziale, ha anche fatto notare che la rete non ha neanche segnalato con il bollino rosso il tipo di contenuto che si andava a trattare. Se può andare in onda una simile pagina, ha detto Marziale, da oggi in poi è superfluo denunciare le bestemmie, riferendosi all'espisodio che è costato la squalifica a Massimo Ceccherini dall'Isola dei Famosi.

Con Marziale si schiera Piero Zocconali, presidente dell'Associazione sociologi che giudica l'accaduto "sconveniente" e che fa notare come fino a pochi secondi prima starnazzavano le oche.
Forse hanno proprio ragione visto che gli autori hanno tolto l'audio per pochi secondi all'insaputa della conduttrice e degli ospiti.

Nel libro, dal 12 novembre nelle librerie, la Franzoni parla anche del suo rapporto con i media di cui scrive:
Quando li eviti ti massacrano perché ritengono di avere il diritto di entrare nella tua vita. (...) Se non parli sei colpevole. Ma se parli, devi stare attenta a quelli con cui decidi di farlo perché gli altri ti distruggono.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016